Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

22 Ottobre 2020

Matteo Renzi lascerà la guida del Pd


Roma, 5 marzo – Matteo Renzi ha annunciato che lascerà la guida del Pd alla luce dei risultati delle urne, che hanno decretato la sconfitta del partito. Aprirà una nuova fase congressuale convocando un’assemblea dei dem, che porterà ad un nuovo congresso. Ma lo farà dopo l’insediamento del Parlamento e del nuovo governo. Ha ricordato che gli avversari, M5S e destre, hanno cavalcato – secondo lui – l’antieuropeismo, l’antipolitica e l’odio verbale nei confronti dei militanti pidiessini. Ha invitato il M5S a fare il governo. Il Pd rimarrà all’opposizione senza predicare odio e – sempre secondo lui – senza fare la stampella alle forze antisistema.

“E’ quanto ci hanno chiesto tanti italiani”. Ha detto. Renzi farà il Senatore. Non sarà una fuga, ha aggiunto, ma poichè, dopo tanti anni, sono stato votato ancora una volta nel collegio di Firenze e dintorni, tornerò a fare la politica sul territorio, in mezzo alla gente e nelle periferie della quotidianità. Ha poi elencato quanto è stato fatto dal governo in questi anni. Ha augurato che “gli altri facciano meglio, ma senza la cultura dell’odio”. “No agli inciuci – ha concluso – ai caminetti ristretti, no a ogni forma d’estremismo. Faremo il tifo per l’Italia. Diremo si e no quando sarà necessario”.