Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

22 Gennaio 2021

Al via il progetto Modi, Mobilità Dolce e Integrata


Livorno, 3 aprile. Promuovere la mobilità sostenibile sul territorio attraverso interventi che incrementano sia l’utilizzo di modalità di spostamento dolce sia lo sviluppo di forme integrate di trasporto pubblico nelle aree a domanda debole.
E’ questo l’obiettivo del progetto MODI’ (Mobilità Dolce e integrata), promosso dalla Provincia di Livorno e dai Comuni di Livorno, Cecina, Collesalvetti e Rosignano, grazie al quale saranno realizzati una serie di interventi diffusi sul territorio, a carattere infrastrutturale e organizzativo, rafforzati da iniziative che avranno la finalità di promuovere proprio l’utilizzo delle opere e dei servizi creati.
Mobilità ciclistica e pedonale, taxibus e car2job, servizi di carsharing nell’area urbana e car sharing aziendale costituiscono il cuore del progetto che farà perno su una forte azione di coordinamento degli enti locali coinvolti, incentrata sul Mobility management d’area svolto dalla Provincia di Livorno, e su un vasto partenariato a componente privata, individuata tramite apposita consultazione pubblica, che vede coinvolti soggetti con una consolidata esperienza nella gestione di progetti similari a livello nazionale ed europeo: la RTI tra IBIMET, Simurg, WWF e Fiab; le società CRAS e Pepa Italia; l’Associazione Euromobility.
Il dettaglio delle attività che saranno realizzate con il progetto MODI’ sarà presentato durante l’evento di lancio in programma giovedi 5 aprile, al Museo di Storia Naturale del Mediterraneo, nell’incontrocon la stampa al quale prenderanno parte gli amministratori della Provincia e dei Comuni di Livorno, Collesalvetti, Rosignano Marittimo e Cecina, e i rappresentanti dei soggetti partner. (Nella foto la Terrazza Mascagni a Livorno)