Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

venerdì 20 Settembre 2019

Algerino arrestato dai Carabinieri per furto di alcolici alla Coop di Coteto


Livorno, 31 agosto 2019 – Un cittadino extracomunitario è stato arrestato dai Carabinieri di Livorno per il furto di alcolici e liquori da lui commesso al supermercato Coop di via Toscana nel rione di Coteto. L’uomo, nato in Algeria, 41 anni, è stato arrestato in flagranza di reato nelle prime ore di eri, venerdì 30 agosto, su segnalazione dei vigilanti della società Rangers. I quali, accortisi di quanto stava accadendo, hanno contattato i Carabinieri che, arrivati con immediatezza sul posto, hanno fermato l’uomo conducendolo prima negli uffici della compagnia di Livorno per la formalizzazione dell’arresto e poi, dopo la convalida da parte dell’autorità giudiziaria, al carcere delle Sughere.

Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo si era recato al negozio Coop di Coteto e, dopo aver forzato l’ingresso con un cacciavite, era entrato nella struttura impossessandosi di venti bottiglie di liquori per un valore commerciale di circa 250 euro.

L’operazione che ha condotto all’arresto in flagranza di reato e alla traduzione in carcere del cittadino algerino è il punto d’arrivo di un’attività d’indagine e di controllo preventivo del territorio che i militari dell’Arma dei Carabinieri di Livorno hanno incrementato a partire dalla metà di agosto dopo che diversi supermercati cittadini, tra cui già la stessa Coop di Coteto, erano stati oggetto di furti di bevande alcoliche, prevalentemente liquori, durante l’orario di chiusura notturna. I negozi colpiti appartengono alle catene Coop, Conad e Penny.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,