Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

lunedì 14 Ottobre 2019

Alla Galleria Extra si è parlato di Link, il nuovo libro del fotografo Silvestrel


(Simone Consigli) Livorno, 21 settembre 2019 . Alberto Silvestrel è un fotografo torinese di 26 anni. Il suo successo di recente arrivato su scala mondiale è iniziato con i social network, in particolare Facebook, “poi non mi è più bastato e ho cercato un’evoluzione”.

Link è il titolo del progetto che si è realizzato in un libro che è la raccolta di tre anni in giro per l’Europa a cercare lo scatto giusto. Il libro, che reca un’autorevole prefazione di Giovanni Gastel, noto autore di fotografia contemporanea, è stato presentato al pubblico accorso alla Galleria Extra Factory in piazza della Repubblica nei locali dell’ex tipografia Razzauti, esempio di riconversione urbana. Infatti nei locali dell’ex stamperia, i proprietari hanno saputo ricavare uno spazio espositivo dedicato alle arti visive e alla fotografia.

La presentazione di L inkè un evento organizzato in collaborazione con Percorsi Fotografici. L’immagine da cercare per Silvestrel è rappresentata dal dialogo, il rimando, il “link” appunto, tra architettura e natura: la minuziosa ricerca di congruenze, cromie, giustapposizioni e dialoghi tra la geometria delle nuvole, le linee del cielo, l’orizzonte del mare e le strutture antropizzate.

Link è la raccolta di tre anni di ricerca dell’equilibrio perfetto tra natura e architettura. Gli edifici bianchi e squadrati della Puglia in riva al mare vanno a continuare i loro angoli e le loro rette con le linee del mare e dell’orizzonte, gli ombrelloni sulla spiaggia, le linee dei cipressi in Val d’Orcia, ogni soggetto degli scatti di Alberto Silvestrel è una ricerca sulla contiguità della linea unica che lega il paesaggio antropico a quello della naturale: “Mi sono ispirato alla costa ligure, all’architettura che appare stritolata e costretta tra le rocce e il mare, volevo con questo progetto ridurre ai minimi termini le informazioni superflue dalle mie immagini, per farlo ho cercato il parallelismo geometrico per creare un dialogo, un link, tra geometria e natura”.

Il prossimo progetto del giovane fotografo residente ad Asti è uno studio su La Muralla Roja, un complesso di appartamenti postmoderni edificato in Spagna, vicino ad Alicante, in cui, ai piani geometrici architettonici e naturali, Silvestrel andrà alla ricerca della rappresentazione dello spazio contenuto, aggiungendo un terzo elemento.

Alberto Silvestrel, durante la sua permanenza a Livorno.è disponibile in questi giorni con gli Workshop oragnizzati da Extra Factory e Percorsi Fotografici in piazza della Repubblica nei locali dell’ex tipografia Razzauti. I

Per info si rimanda all’apposita pagina internet su Percorsifotografici.org.


Foto del profilo di Redazione

About Redazione,