Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

26 Novembre 2020

Ancora allerta meteo fino alle 12 di domani


Livorno – gennaio. Nella mattinata di oggi, martedì 17 gennaio, la Protezione Civile regionale ha confermato l’allerta meteo di colore arancione (moderata) per il forte vento proveniente dai quadranti orientali che sta colpendo il territorio della Toscana.
L’allerta è valida fino alle ore 12 di domani, mercoledì 18 gennaio. Nelle dodici ore successive (quindi fino alla mezzanotte di domani) si passerà da “stato di allerta” a “stato di vigilanza” (codice giallo).
A Livorno il vento di Grecale ha colpito con raffiche fino a 90 km orari, ma non si registrano danni rilevanti. Fino a questa mattina non ci sono stati interventi della Protezione Civile comunale, mentre i Vigili del Fuoco hanno rimosso un lampione caduto in viale Nazario Sauro (all’altezza del numero 12) e un albero in via della Prugnoliccia (Montenero alto).
In città, per tutta la giornata di oggi, è in vigore l’ordinanza firmata dal Sindaco di Livorno che stabilisce, per motivi di sicurezza, la chiusura di tutti i parchi pubblici.
Considerata la notevole presenza di alberature lungo i viali del Cimitero comunale della Cigna (Cimitero dei Lupi), gli uffici hanno deciso di limitarne l’accesso ai visitatori per tutta la giornata odierna.
Da stamattina viene infatti mantenuto il libero accesso alla zona degli uffici e delle camere mortuarie, mentre sono state sospese le visite alle tombe.
Il servizio fornito dalla società di cremazione sta procedendo regolarmente, e i familiari e i conoscenti dei defunti vengono fatti passare lungo un percorso in sicurezza fino al Tempio della Cremazione.
Le raccomandazioni alla cittadinanza nei casi di vento forte
La Protezione Civile indica una serie di raccomandazioni che i cittadini devono sempre osservare in caso di forte vento:
Evitare di parcheggiare l’auto sotto gli alberi.
Porre particolare attenzione nel transitare anche a piedi sotto pinete o alberature, e in generale fare comunque attenzione nel transitare a piedi o con mezzi lungo i viali alberati.
Tenere chiuse le finestre e non lasciare sui terrazzi manufatti che non siano ben fissati.
Prestare particolare attenzione alla segnaletica stradale e a ogni altra informazione emanata dalle autorità.
Evitare l’utilizzo di veicoli a due ruote.