Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

martedì 16 ottobre 2018

Arrestato l’autore della rapina in banca all’Ardenza


Livorno, 18 giugno 2018. Era sul treno che lo trasportava da Roma verso nord, nei pressi di Cecina, Luigi Rotterdam, 70 anni, che sperava di farla franca, dopo aver effettuato la rapina a mano armata all’Ubi Banca, di via dell’Ardenza, nei giorni scorsi. Lo hanno bloccato e arrestato i carabinieri in borghese, così gli hanno impedito di recarsi in Svizzera e poi in Brasile, paese natale della sua compagna, dove sarebbe andato, come risultava dalle intercettazione telefoniche dei carabinieri. Dopo controlli incrociati, indagini accurate e pedinamenti conclusisi nella capitale, si è giunti alla sua identificazione e alla cattura. Era in possesso di due pistole di plastica al peperoncino, che eludono il controllo del metal detector, un cappellino nero con visiera, carte di credito e documenti, due taglierini e un cellulare. Ha agito insieme ad un complice che è ricercato, ha sottolineato Alessandro Magro, comandante provinciale dei Carabinieri nel corso di una conferenza stampa. Nativo di Gravellona Toce nel Piemonte, era in stato di libertà vigilata dal carcere di Porto Azzurro. Sarebbe anche stato l’autore del colpo alla sala slot Admiral il 26 maggio scorso, in via Ginori, secondo i carabinieri. Era conosciuto per una vita dedita all’attività criminale sin dall’età di 17 anni.

The following two tabs change content below.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,