Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Luglio 2020

Una motovedetta della Guardia costiera (foto d'archivio)

Barca si rovescia nel mare di Calignania, brutta avventura ed ipotermia per quattro giovani


Livorno, 31 maggio 2020 – Fortunatamente le conseguenze non sono state tragiche, ma l’avventura, per due ragazzi e due ragazze, è stata davvero brutta. Il fatto è accaduto nel pomeriggio di ieri, sabato 30 maggio, al largo di Calignaia. Due donne e due uomini, tutti sui trent’anni, sono stati salvati dalla Guardia costiera, intervenuta dopo che un surfista, che aveva visto una barca rovesciata e dei giovani in acqua, l’aveva avvertita poco prima delle quattro di pomeriggio. I quattro avevano preso in affitto poco prima l’imbarcazione a Quercianella, che giunta davanti alla zona di Calignaia, per motivi ancora in corso di accertamento, è andata in avaria.

Sul posto è intervenuta una motovedetta della Capitaneria di porto. Nel frattempo, però, i giovani avevano già ricevuto i primi soccorsi da un’unità da diporto che si era trovata ad incrociare quel tratto di mare.

I quattro, non appena giunta la motovedetta della Capitaneria, sono stati trasferiti su quest’ultimo natante ed una volta a terra sono stati presi in cura dai volontari dell’Svs e della Misericordia. Nessuno è stato trasportato in ospedale. Tutti, con un lieve principio di ipotermia, erano comunque sotto choc per l’accaduto.

Una motovedetta della Guardia di finanza ha monitorato la barca rovesciata che, attorno alle sette di sera, è stata rimorchiata dai Vigili del fuoco nel porticciolo di Quercianella.