Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Settembre 2020

Bel colore di nostra divisa, domani al via la mostra sui memorabilia del Livorno


(Donatella Nesti) Livorno, 15 febbraio – Chi ama la maglia del Livorno calcio, chi ha sangue amaranto nelle vene, non può perdere l’occasione di una visita ai Granai di Villa Mimbelli dove è allestita la mostra dei cimeli della storia del Livorno, un amarcord che celebra le vittorie, le sconfitte, i trionfi, le tragedie di una squadra che nei cent’anni della sua storia ha collezionato eventi indimenticabili profondamente legati al popolo labronico, allo stadio Armando Picchi, a una tifoseria che unisce persone di età ed estrazione sociale diverse ma unite da un’unica passione, il Livorno. E’ questa l’occasione di rivivere i momenti significativi di una storia che ha conosciuto “altari e polvere” ma che non ha mai smesso di essere nel cuore e nei pensieri di una città plurimedagliata che ha raccolto trionfi in tutte le discipline sportive, dalla scherma al nuoto, dalla vela all’atletica, e che ha sempre qualche livornese ai vertici del calcio nazionale come, per fare un esempio, Chiellini, Allegri, Pavoletti.
“Bel colore di nostra divisa” dedicata ai Memorabilia amaranto, espone un ricco materiale documentativo che racconta oltre un secolo di storia del Livorno: cimeli, foto, maglie, sciarpe, coppe, gagliardetti e riviste. Tantissimi reperti di proprietà della società amaranto ma anche di privati collezionisti che hanno messo a disposizione i loro cimeli. Esposti anche trenta manichini con indosso le maglie della squadra: da quelle di inizio Novecento come la maglia Virtus Juventusque fino ai giorni nostri.
“Bel colore di nostra divisa” è stata presentata in anteprima stampa oggi, mercoledì 15 febbraio, nella Sala Martini dei Granai di Villa Mimbelli (via San Jacopo in Acquaviva). La conferenza stampa di presentazione ha visto la partecipazione degli assessori Andrea Morini (Sport) e Francesco Belais (Cultura). Erano presenti il club manager della società Igor Protti, Ivano Falchini curatore della mostra e presidente del coordinamento Club Livorno e Fabio Discalzi come organizzatore marketing della mostra.
Dopo la conferenza i giornalisti hanno avuto modo di visitare il percorso espositivo che si snoda attraverso le sale dei Granai. Durante la mostra saranno organizzate visite per le scuole che comprenderanno anche la visita alla ricca pinacoteca che espone un Modigliani e numerosi macchiaioli illustri come Fattori, Nomellini, Natali. Da alcuni giornalisti è stato sollevato il problema della necessità di creare, a Livorno, un Museo permanente dello sport.a mostra documentaria “Bel colore di nostra divisa”
Granai di Villa Mimbelli ( via San Jacopo in Acquaviva)
Periodo di apertura: 16 febbraio – 12 marzo 2017.
Orario di apertura : venerdì, sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Su prenotazione le scuole hanno acceso anche la mattina.
Ingresso : gratuito