Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 20 giugno 2019

Buongiorno Livorno disposto a sostenere Salvetti ma chiede l’apparentamento


Livorno, 30 maggio 2019 – La posizione emersa nell’assemblea di ieri sera, ovvero che Buongiorno Livorno appoggerà al ballottaggio il candidato sindaco della coalizione di Centrosinistra, Luca Salvetti, dicendosi al contempo favorevole all’apparentamento con la medesima coalizione, è stata illustrata oggi, giovedì 30 maggio, nel corso di una conferenza stampa. Buongiorno Livorno propone dunque a Salvetti e alle forze che lo hanno sostenuto, ossia Pd, Futuro, Casa Livorno ed Articolo Uno, di addivenire all’accordo dell’apparentamento, previsto dalla legge, che prevede una diminuzione dei seggi della coalizione vincente e una redistribuzione degli stessi con il nuovo alleato sulla base di un rinnovato accordo elettorale da presentare al ballottaggio.

Ma andiamo con ordine. Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 29, Salvetti aveva aperto ad una alleanza con la mini-coalizione che ha sostenuto Marco Bruciati al primo turno, formata da Buongiorno Livorno e Potere al Popolo, chiedendo di sottoscrivere un patto politico e programmatico basato su cinque grandi temi, senza però parlare di apparentamento. Potere al Popolo ha subito declinato l’invito. Buongiorno Livorno, invece, ne ha discusso in un’infuocata assemblea.

“Alla luce delle dichiarazioni pubbliche del candidato sindaco Salvetti che ha proposto a Buongiorno di partecipare al governo della città allargando la coalizione che lo sosterrà al ballottaggio, e di indicare alcuni temi prioritari su cui lavorare, l’assemblea, organo sovrano di un’associazione antifascista per statuto, non ha mai considerato la possibilità di aprire la via al candidato di una destra sbilanciata verso posizioni apertamente fasciste e razziste”, ha affermato il direttivo di Buongiorno Livorno. “Al contempo si è dichiarata sicura e forte del lavoro svolto negli anni e pronta a un passo importante che è sempre stato nella vocazione di Buongiorno Livorno, cioè rappresentare gli interessi della città nelle sedi istituzionali senza limitarsi alla pura testimonianza ma incidendo nettamente e significativamente sulle decisioni chiave su temi come una nuova visione della mobilità sostenibile per ambiente e cittadini, un miglioramento della gestione dei rifiuti e della raccolta differenziata, l’urgenza di un nuovo presidio sanitario”.
“Per questo”, è stato chiarito, “Buongiorno Livorno accetta l’invito di Luca Salvetti apparentandosi al turno di ballottaggio per entrare nella coalizione a lui collegata”. E continuano: “L’apparentamento è l’unica forma ufficiale e legale di governo comune, con cui infatti la legge elettorale disciplina le variazioni di coalizioni tra primo e secondo turno. In questo modo il simbolo della lista di Buongiorno Livorno si unirà sulla scheda elettorale a quelli delle liste che già sostenevano Luca Salvetti, permettendo agli elettori che ci hanno dato fiducia di rinnovarla al momento di decidere quale sindaco e quale maggioranza in consiglio comunale scegliere per la città, potendo contare su una nostra presenza più importante ed il nostro bagaglio di esperienze maturato in questi anni. Un modo chiaro, trasparente e senza dubbi che responsabilizza tutte le parti in causa davanti agli elettori ed evita le ambiguità e le contraddizioni degli accordi sotto banco o in separata sede”.

Buongiorno Livorno, in attesa di conoscere la posizione di Salvetti, ha dato appuntamento al candidato e alle forze del Centrosinistra che lo sostengono a domani, venerdì 31 maggio, ore 12, a Palazzo Civico, per “presentare insieme gli atti congiunti di apparentamento”.
“Siamo certi che questa nuova coalizione unita sarà premiata dagli elettori come la più rappresentativa della città contro l’approssimazione e l’abbrutimento di una destra incapace e dannosa”.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,