Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Novembre 2020

Caos sul viale Italia o proposta per razionalizzare?


(Giuseppe Barabino) Livorno, 4 luglio. Prima che venga realizzata la proposta del M5S sul Viale Italia per una nuova pista ciclabile sulla carreggiata, parcheggi a pagamento a lisca di pesce con conseguente intralcio della circolazione, mi permetto sottoporre ai miei concittadini una proposta di buon senso tesa a razionalizzare i parcheggi sui bagni livornesi.
E’ ormai opinione diffusa che Livorno manchi di parcheggi e che bisogna evitare la circolazione privata in centro. Questo assunto è molto contraddittorio, infatti Livorno non manca di parcheggi, e se si vuole che le macchine private non arrivino in centro, bisogna eventualmente smettere di fare nuovi parcheggi o almeno ridurre l’ampia dotazione: Piazza Mazzini, Piazza dell’Unità d’Italia, Scali Manzoni, d’Azeglio, Saffi, Olandesi, Via Grande, Odeon, Coin, Moderno, Piazza Guerrazzi, tutti tesi a far cassa.
E veniamo alla proposta.
Nella zona sportiva tra la Curva Nord dello Stadio e le ultime case di Via Pensieri, Via Lusena e Via Rodocanacchi esistono due ampi piazzali che attendono solo di essere sistemati, puliti di erbacce e asfaltati, e così pure tra la gradinata B dello stadio e il campo scuola, tra il palazzetto della scherma e quello della pallacanestro, tutta Via Allende, e le adiacenze dello stesso palazzetto della pallacanestro fino all’ingresso della stazione ecologica. Una zona quasi tutta sistemata, solo da razionalizzare, non utilizzata dai residenti che parcheggiano in altre zone, capace di accogliere 2.000/3000 macchine. Macchine ove ci parcheggiavano gli sportivi facilmente ai bei tempi del Livorno in serie A e del funzionamento dell’Ippodromo.
E allora perchè non pensare di utilizzare la zona con qualche servizio ( elettrauto, distributore, servizi alimentari, vendita biglietti di ingresso del bagni, informazioni turistiche) e collegarla agli stabilimenti balneari cittadini con una navetta circolare ogni 15 minuti, con il seguente itinerario: Tribuna B dello stadio, Via dei Pensieri, rotatoria Viale Nazario Sauro, Viale Italia, Pancaldi, Tirreno, Nettuno, Scoglio della Regina, rotatoria Largo Bellavista, Scoglio della Regina, Nettuno, Tirreno, Pancaldi, Scogli di Ardenza, Fiume, Pejani, Lido, inversione Viale Italia, Pejani, Fiume, Scogli di Ardenza, Via Randaccio, e arrivo Tribuna B.
La circolare potrebbe essere gratuita in via sperimentale, o a pagamento con biglietto cumulativo in sede di parcheggio, e risolverebbe anche problemi di inquinamento, che presto dovremo affrontare anche noi, e insegnerebbe a vivere tutti un po’ meglio, che è in fondo il vero compito di chi amministra. Per ultimo, e in questa ottica, una navetta potrebbe essere istituita tra il parcheggio Misericordia attualmente inutilizzato e Piazza Grande.
Giuseppe Barabino, ex Presidente Circoscrizione n.9 e consigliere comunale 1980-1990.