Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

martedì 16 ottobre 2018

Cisternino di Città, tariffe e utilizzo della struttura


Livorno, 11 febbraio. La Giunta Comunale ha approvato il disciplinare per l’utilizzo dei locali al piano terra del Cisternino di Città, con le tariffe a carico dei soggetti interessati a richiedere la struttura per organizzarvi iniziative ed eventi.
Con l’inaugurazione del Cisternino di Città (ex Casa della Cultura), avvenuta l’11 novembre scorso dopo rilevanti interventi di recupero e ristrutturazione, è adesso a disposizione della cittadinanza uno spazio idoneo a favorire la partecipazione dei cittadini nei diversi ambiti di interesse, in particolare per iniziative culturali, per aprire tavoli di confronto e di discussione sulle politiche di contrasto al disagio giovanile, sulle trasformazioni economiche e sociali, sulle scelte in materia di gestione ed utilizzo del territorio, sulla tutela dell’ambiente e quindi dei beni comuni, affinché questa struttura rappresenti un luogo di incontro tra Amministrazione comunale e Collettività, per l’ascolto e la condivisione di progetti sempre più partecipati.
Le regole stabilite informa il Comune – con il disciplinare sono finalizzate a garantire, da una parte, la massima fruibilità della struttura ai cittadini e, al tempo stesso, la conservazione di questo storico edificio, evitandone il depauperamento.
Innanzitutto, le iniziative dovranno svolgersi nel rispetto delle leggi vigenti e, soprattutto, conformemente ai principi democratici e costituzionali.
In via sperimentale e provvisoria il disciplinare stabilisce poi alcuni criteri specifici di utilizzo da parte di soggetti esterni all’Amministrazione comunale.
Sono previste tre tipologie di utilizzo: per l’attuazione del programma dell’Amministrazione e per le attività degli uffici; con compartecipazione, in caso di accoglimento di richiesta di compartecipazione ad iniziative e proposte ai sensi del “Regolamento relativo ai rapporti con le associazioni e con gli altri soggetti del terzo settore”, con proposta da presentare almeno 60 giorni prima dell’evento;
oneroso, con richiesta da presentare almeno 20 giorni prima dell’evento, dopo aver verificato la disponibilità dei locali.
Per quanto riguarda i criteri adottati per la determinazione delle tariffe, si è fatta una stima dei costi, tenendo conto di vari parametri, quali un periodo di utilizzo medio di 4 ore per ciascuna iniziativa, la quota delle spese di portierato, pulizia, manutenzione, riscaldamento (durante il periodo invernale), consumo di energia elettrica (è possibile richiedere l’utilizzo di due diverse classi di potenza: 5 kW, oppure 30 kW in caso di utilizzo di impianti di amplificazione e luci).
Sulla base di queste stime, è stata redatta una tabella delle tariffe, che contemplano anche il caso in cui la sala venga prenotata per due periodi giornalieri (per esempio mattina e pomeriggio).
Tariffe – Periodo invernale (dal primo novembre al 15 aprile), 5 kW 155 euro (per due periodi giornalieri 280 euro).
Periodo invernale, 30 kW 185 euro (per due periodi giornalieri 330 euro).
Periodo estivo (dal 16 aprile al 31 ottobre), 5 kW 130 euro (per due periodi giornalieri 230 euro).
Periodo estivo, 30 kW 160 euro (per due periodi giornalieri 290 euro).
Per agevolare i soggetti richiedenti, sono disponibili due moduli: uno per richiesta dei locali a pagamento, e l’altro per attività in compartecipazione.
Per informazioni contattare l’ufficio Associazionismo, Partecipazione, Gestione Urban Center e Beni Comuni (sede in Largo del Cisternino 13) all’indirizzo di posta elettronica cisternino@comune.livorno.it oppure chiamare i numeri 0586 824149 – 820653 – 824179

The following two tabs change content below.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,