Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

17 Gennaio 2021

Cocaina nell’auto. Arrestato cittadino albanese. Operazione delle Fiamme Gialle


Livorno, 23 maggio 2018. Operazione di controllo stradale l’altra sera all’ingresso della città da parte di militari della sezione mobile del nucleo di polizia economico-finanziaria del Comando Provinciale della Guardia di Finanza. Bloccata, e poi sequestrata, un’auto con targa italiana e tre cittadini albanesi a bordo, piuttosto nervosi. Controllo di routine, ma accurato e contemporaneamente interpellata la sala operativa. La banca-dati accertava che un passeggero aveva precedenti per traffico di stupefacenti. Richiesto l’intervento con arrivo immediato del finanziere a quattro zampe “Dely”, il cane del gruppo cinofilo antidroga, che ha subito fiutato odore di cocaina zampettando all’interno della vettura e in particolare vicino l’autoradio. Da dietro, esaminata la plancia, è saltato fuori un pacchetto di cellophane contenente 57 grammi di cocaina pura. (Nelle foto, i reperti e la droga rinvenuta)
Successiva ricerca nell’appartamento in città dove abitano gli albanesi e scoperto un bilancino di precisione con altra sostanza “da taglio” da confezionare in piccole dosi per lo spaccio pari a migliaia di euro.
Il pregiudicato albanese, X.R. di 34 anni, possessore della sostanza rinvenuta nell’auto,è stato tratto in arresto per traffico e detenzione illecito di sostanze stupefacenti) e, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Livorno, sottoposto a restrizione domiciliare. Gli altri due albanesi sono stati denunciati a piede libero per concorso dello stesso reato.
L’intensificazione dei controlli sul territorio sta consentendo risultati notevoli contro la diffusione dello spaccio di stupefacenti soprattutto nelle aree più “sensibili” della città.