Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

20 Settembre 2020

Coltivava marijuana: denunciato ventenne di Suvereto


Livorno, 17 ottobre. Nelle campagne di Suvereto un ventenne aveva escogitato una redditizia attività coltivando piantine di marijuana. Non è sfuggito tuttavia all’attenzione dei militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Livorno, che da tempo proseguono le perlustrazioni nel contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti.
Nel corso di un controllo i finanzieri del Nucleo Mobile della Compagnia di Piombino hanno bloccato e ispezionato una autovettura condotta da un giovane ventenne della zona.
Insospettiti dal nervosismo del ragazzo, i militari hanno proceduto ad una verifica più accurata con l’impiego dell’unità cinofila del Reparto. Il cane antidroga ha fiutato la presenza di sostanze stupefacenti sulla persona ed ha condotto i militari fino all’abitazione del giovane, che durante la perquisizione, posto alle strette, ha consegnato spontaneamente due piante di marijuana, situate per l’essiccazione all’interno di un box prefabbricato.
Gli accertamenti successivi hanno condotto i militari a individuare una coltivazione di canapa indiana su una collinetta distante circa 100 metri dalla sua abitazione.
In due distinti spiazzi sono state rinvenute altre otto piante di marijuana, di cui sei coltivate in vaso e due in terra. Il giovane ha dichiarato che erano di sua proprietà.
Intorno alle piante coltivate in vaso, sono state trovate, diverse taniche e bottiglie piene d’acqua destinate all’innaffiatura, oltre ad alcune confezioni di fertilizzante.
Le piante di marijuana sono state sequestrate ed il giovane denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Livorno.