Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

19 Gennaio 2021

Comune, bilancio consolidato 2017, in aumento utili e patrimonio


Livorno, 27 settembre 2018. Il Consiglio comunale, ieri sera, ha approvato a maggioranza il bilancio consolidato 2017. Un provvedimento obbligatorio che rappresenta la fotografia dello stato di salute dei conti dell’intera pubblica amministrazione, dal Comune alle società partecipate.
Il risultato d’esercizio per quanto riguarda il 2017 si attesta sui 12.239.102,89 di euro, a fronte di un consolidato 2016 che si è chiuso con 11.630.903 di euro.
Cresce anche il patrimonio netto dell’amministrazione pubblica che passa dai 630.267.781 di euro del 2016 agli attuali 645.360.055,40 di euro. Informa il Comune.
“I conti del Comune e delle sue partecipate sono sempre più solidi – ha sottolineato il sindaco Filippo Nogarin – e questo è fondamentale per la capacità di investimento dell’ente nel prossimo futuro e la possibilità di offrire sempre più servizi ai cittadini. Non solo. Questo è un bilancio estremamente trasparente, visto che comprende i bilanci di tutte le società controllate e dunque offre una panoramica completa su come vengono spesi i soldi dei livornesi. Rimane fuori solo Aamps, essendo in procedura concorsuale. Ma abbiamo fatto delle simulazioni che ci dicono che, se l’azienda dei rifiuti fosse nel perimetro del consolidato, il valore del patrimonio netto sarebbe più alto del 5 per cento, mentre il risultato d’esercizio, e dunque gli utili, sarebbe più alto del 40%”.
Con un’apposita delibera del 10 luglio 2018, la giunta ha definito il perimetro del bilancio consolidato che per l’anno passato comprende: Li.r.i. S.p.A. in liquidazione (società posseduta totalmente dall’A.c.); Esteem srlu (società posseduta totalmente dall’A.c.); Casa.l.p. S.p.A. (società controllata dall’A.c.); A.T.L. srl in liquidazione (società controllata dall’A.c.); S.P.I.L. S.p.A. (società controllata dall’A.c.); Farma.LI srlu (società posseduta totalmente dall’A.c.; direttamente a partire dal 21/02/2018); Fondazione Goldoni (ente di diritto privato in controllo pubblico da parte dell’A.c.);
Fondazione L.E.M. (ente di diritto privato in controllo pubblico da parte dell’A. c.).
In base ai principi contabili non è possibile far rientrare nel perimetro del consolidato 2017 la società Aamps, trovandosi in procedura concorsuale.
“Voglio ringraziare gli uffici che hanno lavorato a questo complicato e fondamentale documento” ha conclude il sindaco Nogarin.