Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

Coronavirus a Livorno, oltre 850 persone controllate e venti denunce


Livorno, 21 marzo 2020 Dall’inizio delle misure prese per contenere la diffusione del coronavirus Covid-19 ad oggi, sabato 21 marzo, la Polizia municipale di Livorno ha controllato oltre 850 persone, una media di circa 100 persone al giorno. Di queste, 20 sono state denunciate. Molte delle autocertificazioni però sono ancora al vaglio degli inquirenti, quindi il numero delle persone denunciate non è definitivo, perché ci sono dei controlli che devono esser fatti necessariamente d’ufficio.

Attraverso un comunicato stampa, il Comune di Livorno fa sapere che, inoltre, sono state effettuate verifiche su oltre 600 esercizi commerciali e sono scattate 8 denunce: bar aperti oltre l’ orario consentito dal decreto governativo sulle norme sanitarie, distanze all’interno di esercizi di ristorazione non rispettate, market aperti oltre le 21, lavanderie a gettoni disponibili oltre le ore 21.

Questa mattina al mercato di piazza Cavallotti sono state sequestrate 18 mascherine, tra l’altro di scarsa qualità, a un venditore abusivo che le vendeva a 15 euro l’una. Oltre che per il commercio abusivo, al venditore è stata contestata anche la violazione dell’ordinanza.