Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Agosto 2021

L'assessore Andrea Raspanti (foto d'archivio)

Coronavirus a Livorno, Raspanti: “Dopo i buoni spesa serviranno interventi e risorse”


Livorno, 18 aprile 2020 – “Oltre ai buoni spesa, nelle ultime settimane, abbiamo garantito assistenza a circa duecento famiglie in difficoltà tramite la fornitura di pacchi alimentari”.

Ad affermarlo, sottolineando il ruolo del comune di Livorno, è stato l’assessore comunale al sociale, Andrea Raspanti, che sottolineato come l’amministrazione cittadina, in quest’ultimo periodo, abbia garantito l’assistenza a molte famiglie anche tramite la consegna di pacchi alimentari.

“In alcuni casi abbiamo attivato una misura di sostegno regolare, con consegne a cadenza settimanale”, ha precisato Raspanti. “Tante persone che fino a ieri riuscivano, magari a fatica, a provvedere a sé stesse e alle loro famiglie, oggi si trovano a dipendere dai sussidi pubblici o dall’aiuto di qualche ente benefico. Siamo di fronte a uno scenario nuovo. Dobbiamo cercare di svilupparne velocemente una comprensione, usando un approccio quanto più possibile scientifico, per orientare al meglio interventi e risorse, nella speranza che dal governo arrivino nuovi strumenti incisivi”.

L’assessore Raspanti ha quindi chiosato: “Per questo, tramite l’ufficio delle associazioni, abbiamo diffuso tra le associazioni più attive un questionario e strumenti di rilevazione dei bisogni che ci permettano di indagare e mappare le fragilità del territorio”.