Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

L'immagine di un Gay Pride (foto d'archivio)

Coronavirus a Livorno, rimandata al 2021 la parata del Toscana Pride


Livorno, 9 aprile 2020 – “L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci chiede senso di responsabilità e di appartenenza a un’unica grande comunità solidale. Per questo abbiamo deciso di rimandare la parata del Toscana Pride al prossimo anno, perché siamo consapevoli che in questo momento non ci sono le condizioni per vivere la parata in sicurezza e in un clima di serenità e di festa”.

Con queste parole il presidente del comitato Toscana Pride, Luca Dieci, ha annunciato la decisione, presa dalle associazioni che organizzano la manifestazione dell’orgoglio Lgbtqia in Toscana, di rimandare al 2021 il grande evento che si sarebbe dovuto svolgere il prossimo 20 giugno a Livorno.

“La città di Livorno”, aggiunge Dieci, “resta quella che ospiterà la parata del Toscana Pride nel 2021”.

Per quest’anno, invece, sarà un’altra la modalità con cui sarà celebrata la visibilità delle persone gay, lesbiche, bisex, trans, intersex, queer ed asessuali, in attesa della notte che, spiega Dieci, “ha cambiato la nostra vita, la notte tra il 27 e il 28 giugno 1969 in cui è avvenuta la rivolta di Stonewall” tanto che “per celebrarla dal 20 al 26 giugno riempiremo il palinsesto dei nostri canali social, Fb e Ig, di dirette, laboratori on line, challenge, dj set che ci faranno sentire unite ed uniti come comunità”.