Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Agosto 2021

Una paziente sta effettuando una videochiamata (foto fornita dall'azienda Usl Toscana Nordovest)

Coronavirus a Livorno, tablet e videochiamate a supporto dei ricoverati


(Mirko Branca) Livorno, 16 aprile 2020 – “Passano il profumo di casa, sorrisi e lacrime a fiumi, ma anche la voglia di guarigione dalle quattro finestre digitali dove si affacciano ogni giorno i pazienti ricoverati nei reparti Covid dell’ospedale di Livorno”, si legge nella nota stampa inviata dall’azienda Usl Toscana Nordovest, che fa sapere del dono fatto dall’Ordine provinciale delle professioni infermieristiche di Livorno.

I quattro tablet donati per conto dell’Ordine degli infermieri dalla presidente Marcella Zingoni, oltre a permettere di mantenere rapporti a distanza con i parenti, si stanno rivelando dei veri e propri “farmaci” per il miglioramento delle condizioni dei degenti. Queste persone, per molti giorni, rimangono senza un contatto con l’esterno e, soprattutto i più anziani e deboli, non sono in grado di utilizzare smartphone e altri dispositivi.

“Il personale si sta così prodigando per mantenere una linea diretta con figli e nipoti perché questi che sembrano aspetti marginali, in realtà permettono di dare un sostegno psicologico così fondamentale per affrontare le lunghe degenze”, conclude il comunicato.