Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

4 Giugno 2020

Marco Corsini, avvocato, sindaco di Rio (foto tratta dal Comune di Rio)

Coronavirus all’Elba, Corsini: “Rimaniamo uniti dopo la scomparsa del nostro concittadino”


(Stefano Bramanti) Rio, 29 marzo 2020 – E’ passata poco più di una settimana dal contagio da coronavirus Covid-19 del caso numero uno dell’Elba e il 77enne di Rio Marina, che era stato contagiato, è deceduto nel pomeriggio di ieri, sabato 28, all’ospedale di Livorno. Vi era stato trasportato il venerdì mattina con l’elicottero Pegaso, perché le sue condizioni probabilmente lo richiedevano. Poi c’è da immaginare un rapido peggioramento e dopo un giorno dal ricovero è sopraggiunto l’epilogo fatale.

In precedenza, dopo la scoperta della sua positività, era stato assegnato all’isolamento domiciliare insieme alla moglie. Il riese era anche affetto da altre patologie e doveva, nel passato recente, recarsi con un certa frequenza anche al reparto di dialisi del nosocomio elbano di San Rocco.

L’evento lussuoso è stato confermato dal sindaco di Rio, Marco Corsini, con un video registrato nello spazio Facebook del comune. Corsini ha espresso le sentite condoglianze per la scomparsa del concittadino, a nome di tutta la maggioranza ed anche della minoranza, ma, come ha detto il primo cittadino, a nome di tutto il Comune, un territorio colpito dalla perdita dell’uomo, prima vittima isolana da complicanze per via del Covid-19 acquisito.

“Il nostro Comune paga questo tributo che non si poteva mai immaginare di dover pagare”, ha detto il sindaco, “ma sapremo di certo reagire a questo momento terribile che rimarrà nella nostra storia”. E ha concluso: “Rimaniamo uniti come comunità e stiamo vicini alla famiglia del defunto in questo triste momento. Il nostro caro concittadino aveva altre patologie che probabilmente lo hanno indebolito nella reazione alla malattia pandemica. Rimaniamo anche attenti rigorosamente al massimo rispetto delle regole governative antivirus”.

Il sindaco ha infine annunciato che d’intesa con l’Azienda sanitaria, la prossima settimana, quindi da domani, potenzialmente saranno disposti ulteriori accertamenti per vedere qual è la situazione dei contagi in quel Comune, che ha avuto altri casi, cinque sui sette totali registrati finora all’Elba. Intanto l’Asl isolana ha riferito che i controlli sanitari su eventuali altri contagiati da Covid-19, fatti a circa trenta ospiti della Rsa di San Giovanni a Portoferraio, hanno avuto esito negativo ed altrettanti tamponi a medici, guardie mediche e pediatri, hanno dato il medesimo risultato.