Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

1 Ottobre 2020

Un'immagine satellitare dell'isola d'Elba (foto d'archivio)

Coronavirus all’Elba, l’isola torna ad essere libera dalla pandemia


(Stefano Bramanti) Portoferraio, 23 maggio 2020 – Al momento la pandemia da coronavirus Covid-19 all’Elba pare finita: è guarito anche l’ultimo dei dodici pazienti a suo tempo contagiati e pertanto lo Scoglio, può essere definito Covid-19 free. Lo Scoglio certo, definiva così la sua isola, il celebre giornalista e scrittore Gaspare Barbiellini Amidei, prematuramente scomparso nel 2007. E tutti sperano che non cambi tale situazione.

Nessun altro positivo infatti da settimane è stato registarto e purtroppo uno dei 12 contagiati ha perso la vita a fine marzo, Sergio Casati, il 77enne di Rio Marina. Se permane lo stallo, tutto pare procedere nel migliore dei modi in vista del 3 giugno, quando gli spostamenti saranno liberalizzati in tutto lo Stivale. Ma non ci sono certezze, ma c’è da immaginare che gli operatori turistici confidino in un flusso di vacanzieri all’isola, sopratutto nei due mesi classici di luglio ed agosto. Proseguono comunque i controlli dall’Asl sia sul territorio sia all’ospedale, con il termo scanner, i test sierologici e i tamponi. E si è espresso Angelo Zini, sindaco di Portoferraio e presidente della conferenza dei sindaci per la sanità «Ora non abbiamo in corso altri contagiati- spiega – e pare che tale realtà si stabilizzi”. L’Elba sta acquisendo quindi un’ottima immagine di luogo “sanificato”. In molti c’è però preoccupazione in vista dell ritorno ad una libera circolazione e in tanti chiedevano controlli sanitari all’imbarco di Piombino, su chi deve raggiungere l’isola. Lo avevano proposto sindaci, associazioni di categoria, albergatori e altri, ma al momento non si sa se saranno effettuate tali verifiche. Solo il futuro prossimo darà le giuste risposte.