Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

24 Settembre 2020

Un reparto di terapia intensiva (foto di Norbert Kaiser libera da diritti tratta da English Wikipedia)

Coronavirus, due nuovi casi per la Nordovest e quattro per la Regione ma nessun decesso nella ex Usl


(Angela Simini) Livorno, 24 aprile 2020 – Bollettini più confortanti su tutti i fronti arrivano oggi, venerdì 24 aprile, in questo giorno che precede la ricorrenza del 25 aprile. Situazione migliore in Italia, in Toscana e in particolare el territorio della ex Usl 6, comprendente la zona Livornese, la Bassa Val di Cecina con la Val di Cornia, l’isola d’Elba, dove diminuiscono i nuovi contagi ed i decessi si confermano a zero.

Per quanto riguarda la provincia di Livorno, in particolare, l’ agenzia Toscana Notizie, che attinge i dati dalla Regione Toscana, segnala quattro contagi ma nessun decesso, mentre il bollettino serale dell’Usl Toscana Nordovest registra due contagi, uno a Livorno e l’altro a Cecina, nessun decesso. Questa leggera discrepanza , come detto altre volte, è attribuibile alla differenza di orari e alla differenza di modalità con cui vengono effettuati i rilievi.

Meno irruento, rispetto allo scoppio dell’epidemia, il virus si manifesta in Toscana, dove il report ufficiale della Regione segnala 8877 casi di positività al Coronavirus, 97 in più rispetto a ieri, a fronte però di un elevato numero di test che hanno raggiunto quota 121336, cioè 3159 in più rispetto a ieri. Le persone complessivamente guarite salgono a 2002 (più 116 rispetto a ieri pari al 6,2 per cento, ndr) di cui 969 sono le persone “clinicamente guarite”, meno 26 persone, i negativizzati e 1033, più 142, i guariti a tutti gli effetti. Si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid che oggi sono complessivamente 897 (62 in meno di ieri, ndr) di cui 159 in terapia intensiva (meno 9 rispetto a ieri, ndr). E’ questo il punto più basso raggiunto dal 17 di marzo 2020 per le terapie intensive.

Si registrano ancora 19 nuovi decessi, ieri 18: nove uomini e dieci donne, con un’età media di quasi 82 anni. Ricordiamo ai nostri lettori che da lunedì 27 aprile sarà recapitati a domicilio spesa e farmaci agli ultrasettantenni fragili con il nuovo numero unico regionale 800117744.

Confortante anche la situazione nell’area vasta dell’azienda Usl Toscana Nordovest (i dati di questa comprendono anche quelli dell’azienda ospedaliero-universitaria di Pisa, ndr) dove si sono registrati registrati 14 nuovi casi positivi ai quali se ne continua ad aumentare in maniera consistente il numero dei guariti: si sono registrate finora 410 guarigioni virali, i cosiddetti “negativizzati”, e 754 guarigioni cliniche e si è quindi arrivati ad un totale di 1164 guariti. Per quanto riguarda i ricoveri per coronavirus Covid-19. Inoltre, ad oggi, sono in totale, negli ospedali dell’azienda Usl Toscana Nordovest, 193 di cui 42 in terapia intensiva. Dal monitoraggio giornaliero sono infine 7698 le persone in isolamento domiciliare. Sono quattro i decessi, ieri tre, nessuno però, come detto, nei territori della ex Usl 6.

Decisamente più rasserenante appare il fronte nazionale, dove sale il numero complessivo dei dimessi guariti di 2922 unità rispetto a ieri. Il totale dei casi attualmente positivi è di 106527 con un decremento di 321 assistiti rispetto a ventiquattrore fa. Anche i decessi, infine, sono scesi a quota 420, contro i 464 di ieri.