Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

1 Ottobre 2020

Un reparto di rianimazione e terapia intensiva (foto libera da diritti tratta da Wikimedia)

Coronavirus, tre nuovi contagi nelle zone sanitarie della ex Usl


(Angela Simini) Livorno, 5 maggio 2020 – Prosegue il trend discendente del coronavirus Covid-19 anche oggi, martedì 5 maggio, nel Paese, in Toscana e nel territorio dell’ex Usl 6 comprendente la Zona Livornese, l’Elba e le Valli Etrusche (Bassa Val di Cecina e Val di Cornia, ndr). Per la provincia di Livorno l’agenzia Toscana Notizie, report ufficiale della Regione, segnala tre nuovi contagi nel comune di Livorno, ma per fortuna nessun decesso. Nessun contagio e nessun decesso, secondo quanto trasmesso la Regione Toscana, nelle Valli Etrusche e all’Elba. Dati che, nel complesso, l’Usl Toscana Nordovest conferma nel suo bollettino serale per ciò che riguarda le tre zone sanitarie della ex Usl 6.

A livello regionale il report diffuso da Toscana Notizie parla di 30 nuovi contagi, ieri 38, ed otto decessi, ieri nove, oggi per l’esattezza quattro uomini e quattro donne con un’età media di 83 anni. I guariti crescono e raggiungono quota 3552, 111 più di ieri, e si riducono ancora le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid-19 che oggi sono complessivamente 595, 24 in meno di ieri.

Nell’area vasta dell’azienda Usl Toscana Nordovest, i cui dati comprendono anche quelli dell’azienda ospedaliero-universitaria di Pisa, oggi si sono registrati nove nuovi casi positivi, ieri dodici. Per quanto riguarda i ricoveri per Covid-19, inoltre, ad oggi sono in totale 119 di cui 25 in terapia intensiva. Su tutta l’area della Nordovest si rilevano tre decessi, nessuno nel territorio dell’ex Usl 6.

Il bollettino della Protezione civile nazionale, infine, segnala in Italia un incremento di nuovi casi, rispetto a ieri, di 1075 unità. Il totale dei positivi sale a 98467, con una decrescita di 1513 rispetto a ieri. Il numero dei nuovi decessi aumenta, con 236 nuove vittime nella giornata odierna, mentre ieri erano 195, per un totale complessivo di 29315 deceduti in Italia.