Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

21 Ottobre 2020

E’ scomparso Giacomo Bazzi, fotografo e militante comunista


(Marco Ceccarini) Livorno, 27 gennaio – E’ scomparso quest’oggi all’Ospedale di Livorno, dove da qualche giorno era ricoverato alle Cure palliative, il fotografo e webmaster Giacomo Bazzi, noto in città anche e soprattutto per la sua attività politica e la militanza nelle file di Rifondazione comunista. Nello scorso mese di dicembre aveva compiuto 69 anni. Bazzi aveva lavorato alla Trw e in fabbrica aveva partecipato, talvolta organizzandoli, ai periodi di lotta e alle occupazioni. Si riteneva un uomo di Sinistra, ma di una Sinistra, egli diceva, realmente attenta alle questioni del lavoro e alle lotte sociali tese al miglioramento economico dei ceti meno abbienti.

Bazzi era un testimone del nostro tempo. Collaborava con la Libera università popolare di Livorno intitolata ad Alfredo Bicchierini. Comunista, spirito libero, era stato tra i fondatori di Pisorno.it e da qualche tempo animava il sito Bazzinews.it. In lui era palpabile il genuino desiderio di giustizia sociale.

(Foto tratta dal profilo Facebook di Giacomo Bazzi)