Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Novembre 2020

Goldonetta, classica con gusto, viaggio nella melodia tra Francia e Italia


Livorno – 13 febbraio. Un brillante percorso musicale tra Italia e Francia con alcune meraviglie da non perdere: è quanto promette il prossimo concerto di “Classica con gusto”, la rassegna di musica da camera della Fondazione Teatro Goldoni di Livorno in collaborazione con Menicagli Pianoforti ed il Maestro Carlo Palese, mercoledì, 15 febbraio alle ore 21 alla Goldonetta.
Protagonisti assoluti della serata il flautista Mario Carbotta ed il pianista Carlo Balzaretti, artisti affermati che da molti anni formano un sodalizio affiatato e virtuoso in Italia ed all’estero. Saranno loro a coinvolgere il pubblico in un affascinante viaggio nella melodia tra ‘800 e ‘900, partendo proprio dal paese transalpino che tanto ha dato allo sviluppo della letteratura per flauto; ne sono un fulgido esempio la struggente Sonata di Francis Poulenc e le divagazioni sulla celeberrima Carmen di Bizet che realizzò François Borne nella sua Fantasia sull’opera riuscendo a mettere in risalto gli aspetti tecnici e musicali legati all’impegnativa trasposizione per flauto, strumento di cui era maestro indiscusso.
Sul versante del repertorio italiano, sarà proposto all’ascolto un particolarissimo e vivace Donizetti con la sua Sonata per flauto e pianoforte e la bellissima musica di Nino Rota, l’indimenticabile compositore premio oscar di colonne sonore per film di autori quali Fellini, Visconti, Coppola ma anche di raffinata musica strumentale: così dopo Cinque pezzi per flauto e pianoforte (La passeggiata di Puccettino, Serenata, Pavana, La chioccia, Il soldatino), si potranno apprezzare le versioni tratte da La Strada, Amarcord e Otto e mezzo).
Mario Carbotta nella sua importante carriera concertistica ha suonato nei più prestigiosi teatri e festival d’Europa e del Mondo (Vienna, Praga, Lugano, Cairo, San Paolo, Toronto, Tokyo, Londra, Milano, ecc.) ed ai festivals internazionali di Santander, Perelada, Festival van Vlanderen-Limburg, Festival Puccini, Ljubljana, Varajdin, Zagreb, Teheran, Northeast Harbour nel Meine.
E’ stato solista con oltre 60 orchestre sinfoniche e da camera di rilievo in Italia e all’estero ed ha compiuto inoltre esperienze direttoriali con la Civica Orchestra di Fiati di Milano, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra Metropolitana di Bari e l’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna “A. Toscanini”.
Personalità musicale poliedrica, Carlo Balzaretti ha iniziato in giovanissima età l’attività concertistica, tenendo numerosi recital pianistici, prendendo parte a trasmissioni televisive per la Rai, registrando compact disc e svolgendo un significativo ruolo nell’ambito dell’istruzione e della diffusione della musica classica in Italia. Vincitore di primi premi assoluti in diversi concorsi nazionali (Osimo e Bologna) ed internazionali, ha suonato in buona parte d’Europa, in Asia e negli USA, partecipando a numerosi Festival internazionali.
Come di consueto, la serata sarà aperta dalla presentazione degli artisti al pubblico da parte del M° Palese e si concluderà con il buffet finale offerto dagli organizzatori.
Biglietti ancora disponibili (posto unico numerato € 10) presso il botteghino del Goldoni (tel. 0586 204290) martedì ore 10-13, mercoledì, ore 17 – 20.