Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

Il dibattito sul futuro della città


Massimo Masiero
Livorno – Il dibattito, neppur tanto sommesso (se ne è parlato nei giorni scorsi al circolo Pd Ardenza La Rosa), che si sta prefigurando in questo fine estate, dopo due anni di giunta amministrativa pentastellata, è il futuro di Livorno, il cui territorio continua ad essere martellato dallo stillicidio della crisi, ultima in ordine di tempo l’annunciata chiusura della multinazionale Trinseo, che lavora in area portuale lattice per carta patinata, per calo di produzione dovuta alla crisi del settore e all’elevato costo del trasporto del materiale. Ci si chiede ormai che le idee emerse in passato, siano corroborate da un programma concreto sulle necessità immediate da mettere a fuoco e discusso tra cittadini, nei circoli, in riunioni e incontri perché dal confronto, il più ampio possibile , si delineino prospettive attendibili e condivisibili per la città. E’ abbastanza evidente che gli sguardi sono rivolti alla minoranza più consistente, il Pd, che ormai dovrebbe essersi scrollata di dosso la sberla subìta del giugno 2014. Anche perché Sindaco e giunta 5 Stelle non sembrano aver brillato per effervescenza e originalità d’interventi e anche per loro il periodo di rodaggio è da considerarsi concluso.
Si attendono pertanto proposte e suggerimenti non più rinviabili perché la salute del territorio non può essere soltanto affidata alle iniziative della giunta regionale toscana, che ha già fornito un contributo decisivo, con l’accordo di programma sottoscritto con il governo, e portando a compimento, con l’Autorità Portuale, il progetto sulla Piattaforma Europa portuale, che negli anni a venire consentirà allo scalo marittimo livornese di far fronte alla competizione globale.
E’ dai vertici dem locali, che risulta stiano elaborando “documenti” pronti per la discussione, che si attendono le proposte indispensabili alla rivitalizzazione del territorio.