Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

28 Settembre 2020

Il Livorno si fa raggiungere due volte sul campo della Giana, 2 a 2


Gorgonzola – Il Livorno, due volte in vantaggio con Murilo, autore di una bella doppietta, si fa raggiungere dalla Giana Erminio, squadra di Gorgonzola, sul campo della squadra lombarda. Gli uomini di Foscarini, che nel finale di gara hanno sofferto, hanno concluso la partita in dieci a causa dell’espulsione di Lambrughi. In vantaggio con Murilo in avvio di primo tempo, bravo a sfruttare un’indecisione del portiere Viotti, il Livorno si è fatto raggiungere verso la mezzora del primo tempo da Okyere. Nella ripresa, dopo il nuovo fulmineo gol del solito Murilo, la squadra di casa è pervenuta al pareggio su rigore poco dopo il ventesimo. Il fallo è costato a Lambrughi il cartellino rosso. Alla Giana sono state annullate tre reti,tutte per irregolarità fischiate prima della conclusione. Il pareggio appare come un risultato giusto, anche in virtù di una partita vibrante, anche se tra le due formazioni è comunque la Giana quella che ha espresso maggior tenuta di palla e ha impegnato maggiormente la difesa avversaria. Il Livorno è apparso, specie nel secondo tempo, in deficit di forma, anche se non vanno dimenticate le numerose assenze.

Giana Erminio: Viotti, Perico, Montesano, Solerio, Iovine, Chiarello (37′ st Ferrari), Pinardi, Marotta, Augello, Bruno, Okyere (1′ st Perna). A disp. Sanchez, Bonalumi, Rocchi, Sosio, Pinto, Greselin. All. Albè.

Livorno: Mazzoni, Morelli, Rossini, Lambrughi, Gasbarro, Luci (1′ st Giandonato), Marchi, Ferchichi (31′ st Toninelli), Venitucci, Maritato, Murilo (23′ st Borghese). A disp. Falcone, Grillo, Raimo, Bergvold, Dell’Agnello, Jelenic. All. Foscarini.

Arbitro: Valiante di Salerno.

Reti: 3′ pt Murilo, 28′ pt Okyere, 1′ st Murilo, 21′ Pinardi su rigore.

Note: 20′ st espulso Lambrughi; ammoniti Venitucci, Maritato, Ferchichi, Toninelli, Montesano, Marchi; recuperi 4′ pt, 4′ st.