Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

22 Ottobre 2020

Il Livorno soffre ma pareggia sul campo della Pistoiese, 1 a 1


(Luca Aprea) Pistoia, 4 febbraio – Il Livorno rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria nel nuovo anno e al “Melani” non va oltre il pareggio per 1 a 1 contro un’ottima Pistoiese. Il Livorno si rende insidioso con Vantaggiato ma il primo tempo è di chiara marca arancione con Mazzoni costretto a fare gli straordinari. Ma a cinque minuti dal riposo il portiere amaranto è costretto a capitolare davanti a Ferrari abile a sgusciare via a Pirrello e a insaccare il vantaggio dei padroni di casa. Nella ripresa il copione non cambia con gli arancioni vicini più volte al gol del raddoppio. Il Livorno tuttavia tiene botta e ha una grande occasione con Franco che costringe Zaccagno al grande intervento. Ma il gol amaranto è nell’aria e arriva nel finale con Murilo subentrato a inizio ripresa per Manconi. Il brasiliano è lesto a risolvere una mischia in area pistoiese con un conclusione di potenza che non dà scampo a Zaccagno. Finisce così 1-1, un risultato amaro ma che, per come si era messa la partita, non può che far sorridere gli amaranto che mantengono intatte le distanze sul Siena (1-1 ad Alessandria) e Viterbese (0-0 a Gorgonzola) in attesa dell’impegno del Pisa di stasera.

PISTOIESE – LIVORNO 1-1

Pistoiese (4-4-2): Zaccagno; Regoli, Terigi, Priola, Mulas; Nardini (25′ st Zappa), Minardi, Picchi (18′ st Papini), Hamlili; Surraco (25′ st De Cenco), Ferrari. A disp. Biagini, Tartaglione, Vrioni, Zullo, Sanna, Dosio, Nossa, Cerretelli. All. Indiani.

Livorno (4-2-3-1): Mazzoni; Morelli, Pirrello, Gasbarro, Franco; Luci (28′ st Montini), Bruno (16′ st Kabashi); Valiani, Manconi (13′ st Murilo), Doumbia (13′ sr Perez); Vantaggiato. A disp. Pulidori, Romboli, Perico, Gemmi, Baumgartner, Gonnelli, Bresciani, Zhikov. All. Sottil.

Arbitro: Prontera di Bologna.

Reti: 40′ pt Ferrari, 31′ st Murilo.

Note: giornata fredda, terreno in buone condizioni, spettatori 1800 circa di cui almeno 700 tifosi del Livorno; angoli 3 a 1 per il Livorno; ammoniti Gasbarro, Picchi, Luci, Ferrari, Kabashi; recupero 3′ pt, 3′ st.