Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

30 Marzo 2020

Il Pci si presenta alle regionali, a Livorno e provincia servono 850 firme


Livorno, 3 febbraio 2020 – Il ricostituito Pci, quello che fu di Gramsci, Togliatti e Berlinguer, si presenterà alle prossime elezioni regionali con il proprio antico nome e il proprio simbolo. Lo rende noto la federazione di Livorno del nuovo Pci, guidata dal segretario Luigi Moggia, che attraverso un comunicato stampa, precisa: “Dopo il discreto risultato raggiunto alle scorse elezioni comunali, il Partito comunista italiano si presenterà alle regionali con un programma che riguarda numerosi punti, come il lavoro, la salute, l’ambiente, le problematiche portuali, il turismo, le questioni della casa, lo sport, eccetera. Ci presenteremo da soli perché, malgrado nel corso di questi mesi abbiamo partecipato a numerose riunioni, incontri, dibattiti con altre soggettività politiche, il nostro intento di formare una rinnovata aggregazione politica di sinistra di classe, anticapitalista, in grado di rompere le dinamiche associative che trovano nel passaggio elettorale il fine ultimo e il senso stesso del essere politico, non è riuscito”.

La federazione di Livorno fa sapere che, affinché il nome e il simbolo del Pci possano tornare sulle schede elettorali della provincia di Livorno, occorre “raccogliere almeno 850 firme di cittadini residenti nel territorio provinciale”. Si calcola che a livello regionale servano quasi 9 mila firme per poter presentare ovunque le liste.

I banchetti per firmare, fermo restando che occorre un documento d’identità, saranno presenti, intanto nella città di Livorno, nelle seguenti date e luoghi dalle 9 alle 19.

Le date ed i luoghi dei banchetti della raccolta delle firme a Livorno

6 febbraio – Piazza Cavour

8 febbraio – Via del Giglio

10 febbraio – Pam Corea

11 febbraio – Piazzetta di Shangai

13 febbraio – Piazza Damiano Chiesa a Colline

14 febbraio – Mercato del Venerdì area Stadio

18 febbraio – Supermercato alla Leccia

20 febbraio – Sorgenti davanti alla mutua

22 febbraio – Venezia Coldiretti

25 febbraio – Piazza 11 maggio

27 febbraio – Piazza Garibaldi

29 febbraio – Piazza Cavour