Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

mercoledì 17 luglio 2019

Il porta a porta arriva anche nelle frazioni collinari di Rosignano


(Alex Turrini) Rosignano, 2 dicembre 2018 – Il servizio porta a porta per la raccolta dei rifiuti partirà anche nelle frazioni collinari di Castelnuovo della Misericordia, Gabbro e Nibbiaia entro i primi mesi del 2019. Questo prevede il programma concordato con il Comune di Rosignano Marittimo dalla Rea, l’azienda per i servizi energetici ed ambientali dello stesso Comune, a guida Pd con il sindaco Alessandro Franchi.

L’amministratore della Rea, Matteo Trumpy, ha spiegato che l’azienda si sta nel frattempo confrontando con i Comuni di Riparbella, Guardistallo, Montescudaio e Santa Luce, tutti in provincia di Pisa ma che si affidano alla Rea per propri servizi ambientali, al fine di definire i progetti da avviare anche in quei territori.

Per quanto riguarda le tre frazioni collinari di Rosignano, intanto, il nuovo responsabile dell’area tecnica della Rea, Roger Bizzarri, ha sottolineato che nei centri dei vari paesi sarà effettuato il porta a porta, mentre nelle campagne attorno, dove il servizio a domicilio è tecnicamente impossibile, si opterà per la raccolta di prossimità con cassonetti dislocati in pochi punti strategici. La Rea, a tal proposito, si appresta ad avviare specifiche campagne di comunicazione per le aree dove partirà il porta a porta e per quelle in cui invece sarà attuata la raccolta di prossimità.

Con questo ulteriore passaggio, in quasi tutti i territori della provincia di Livorno, quantomeno a partire dalla prima metà del prossimo anno, il porta a porta per la raccolta differenziata sarà il sistema di reperimento dei rifiuti più diffuso ed utilizzato.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,