Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

mercoledì 20 Novembre 2019

Imprese livornesi, novità positive per l’accesso al sostegno economico


(Simone Consigli) Livorno, 3 novembre 2019 – Con la modifica delle legge 181 ci sono delle novità positive per l’accesso al sostegno per le imprese livornesi. La variazione più sostanziale è l’abbassamento del tetto minimo di spesa ammissibile per partecipare ai bandi da 1,5 milioni di euro a 1 milione di euro, una semplificazione attesa, la cui ufficialità è stata accolta con soddisfazione dalle autorità.

Le imprese livornesi saranno così facilitate per avere l’accesso ai fondi messi a disposizione dal Governo, nella fattispecie tramite la società Invitalia, che ammontano a 10 milioni di euro, soldi già da tempo nelle casse del Comune, ma non ancora sfruttati: “si tratta di una notizia importante che attendevamo da tempo – così l’assessore Gianfranco Simoncini in una nota – perchè recepisce gran parte delle richieste di modifica scaturite da questo territorio, con questa riforma la platea di imprese potenzialmente beneficiaria sarà sicuramente ampliata”. Nella legge 181/89 si ratifica l’incentivo per il rilancio delle aree colpite da crisi industriale e di settore, il fine della legge è creare nuova occupazione attraverso progetti di ampliamento, ristrutturazione e riqualificazione.

La dotazione finanziaria di 10 milioni di euro destinata all’area di “crisi industriale Livorno 2” interessa i comuni di Livorno, Collesalvetti e Rosignano Marittimo. Gli sportelli per le domande di ammissione ai contributi sono aperti dal luglio 2018. Con la variazione alla legge 181, pubblicata il 31 ottobre sulla Gazzetta Ufficiale, si tratterà adesso per la commissione lavoro dell’assessore Gianfranco Simoncini, di riaprire il dialogo con le imprese del territorio, per portarle a conoscenza della nuova norma, più agile e più flessibile.

Dopo l’incontro del 1° ottobre al Cisternino di Città, per il 25 novembre l’amministrazione convoca le associazioni di categoria e i sindacati per un incontro “allo scopo di illustrare alle imprese i nuovi contenuti del bando”, conclude Simoncini. In questi giorni dunque, in attesa delle circolari di attuazione delle nuove norme, il bando attivo con le vecchie norme sarà sospeso, per essere riaperto a inizio dicembre con le nuove norme.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,