Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

venerdì 20 Settembre 2019

Inaugurata all’ospedale di Livorno la nuova Sala multireligiosa


Livorno, 11 settembre 2019 – E’ stata inaugurata nella mattinata di oggi, mercoledì 11 settembre, la nuova Sala multireligiosa dell’ospedale di Livorno, messa a disposizione di degenti e familiari non cattolici in cerca di un momento di spiritualità.

Lo spazio pubblico, che si trova al piano terra del palazzo dell’Amministrazione ospedaliera, con accesso dal corridoio interno, sarà aperto dalle 7 alle 20 di ogni giorno ed ospiterà chiunque, ateo od appartenente a qualsiasi credo, abbia bisogno di un ambiente di riflessione riservata o personale.

L’apertura della nuova Sala è frutto dell’impegno condiviso dall’azienda Usl Toscana nordovest, dal Comune di Livorno e dal Tavolo delle religioni. Si tratta di un progetto nato nell’ambito delle celebrazioni per il 400esimo anniversario della proclamazione di Livorno a città, con l’obiettivo di contribuire ad una maggiore conoscenza delle realtà religiose presenti in città e ad una migliore collaborazione tra enti locali e comunità di fede.

All’iniziativa odierna hanno partecipato l’assessore alla Cultura del Comune di Livorno, Simone Lenzi, il direttore amministrativo dell’azienda Usl, Gabriele Morotti, nonché rappresentati del Tavolo delle religioni. Era inoltre presente, inviato nel segno della continuità e della collaborazione amministrativa, il precedente assessore, Francesco Belais, sotto il cui ufficio è stata avviata l’idea e che oggi non a caso ha tagliato il nastro assieme agli altri.

Questa piccola sala, è stato detto dalle varie parti, ha un enorme valore simbolico ma anche pratico. In un mondo sempre più globalizzato, infatti, occorre favorire il dialogo e la comprensione reciproca. E questa iniziativa, supportata dal Tavolo delle religioni di Livorno, intende andare proprio in questa direzione.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,