Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

giovedì 20 giugno 2019

Inaugurato il rifacimento della facciata di Villa Mimbelli


Livorno, 22 dicembre 2018 – A conclusione di un importante intervento di restauro conservativo nelle facciate esterne, la storica Villa Mimbelli, sede del Museo civico Fattori di Livorno, torna a risplendere. L’ottocentesco edificio è stato infatti completamente ristrutturato nelle sue facciate esterne. L’investimento del Comune, pari a 350 mila euro, ha permesso di preservare e riportare la struttura alla bellezza originaria, restituendo integrità ed unità alla composizione architettonica decorativa dell’immobile.
Questa mattina, sabato 22 dicembre, si è svolto il “taglio del nastro” del complesso restauro alla presenza dell’assessore alla Cultura Francesco Belais e quello ai Lavori pubblici Alessandro Aurigi.

“E’ il restauro del contenitore di un contenuto straordinario, la collezione di Fattori e quella della tradizione dei macchiaioli e post macchiaioli, che era ridotto male”, ha detto l’assessore Belais. “Questo è l’inizio di un percorso di valorizzazione dei musei a Livorno, che si completa con il restyling del sito web dello stesso Museo civico Fattori, con il nuovo Museo della Città e l’arrivo di Paola Tognon in qualità di nuova direttrice scientifica del sistema museale livornese”.

I lavori hanno interessato i tre ordini sovrapposti della struttura ornata da “mascheroni” e decorazioni floreali. In particolare gli interventi si sono concentrati sulle facciate più esposte ai venti marini, che presentavano un maggiore degrado, specie di alcuni elementi decorativi come cornici, lesene o decori di richiamo floreale. Molti dei colonnini cementizi collocati a balaustra dei balconi sono stati tolti e restaurati per poi essere riposizionati, mentre quelli mancanti sono stati aggiunti. L’intera superficie è stata sottoposta al lavaggio per l’eliminazione dei residui salini depositati. Successivamente l’intervento ha previsto, tra l’altro, il restauro e la ricostruzione capillare degli elementi decorativi e delle cornici modanate mancanti, con l’obiettivo di restituire la composizione architettonica decorativa originaria. Al termine i lavori si sono conclusi con la tinteggiatura delle facciate e la posa in opera di tutti gli infissi esterni restaurati e ripristinati.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,