Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

La Innova Salento ritira il licenziamento, le addette possono tornare al lavoro


Livorno 18 marzo 2020 – “Stamani è arrivata la notizia del reintegro al lavoro delle tre operatrici delle pulizie dell’ospedale di Livorno licenziate dalla cooperativa Innova Salento. Nella giornata di ieri avevano ricevuto a casa le lettere di licenziamento”.

Ad annunciarlo, con soddisfazione, è il sindacato Usb che nella giornata di oggi, mercoledì 18 marzo, ha fornito la notizia positiva dopo ore di  tensioni e trattative febbrili con Regione Toscana e Comune di Livorno per far rientrare il provvedimento di licenziamento.

Giovanni Ceraolo, referente del sindacato, evidenzia che il licenziamento delle tre donne, non due come inizialmente era stato detto, era in ogni caso “immotivato” perché “contrario alla normativa anti Covid-19 che blocca iniziative di questo tipo” e perché “le tre dipendenti si erano rifiutate di prendere servizio in ospedale a causa della mancanza di guanti e mascherine certificate per svolgere la loro mansione di sanificazione all’interno degli ambienti ospedalieri”.

Il sindacato Usb ha ringraziato il sindaco di Livorno Luca Salvetti, l’assessore al Lavoro Gianfranco Simoncini, nonché il consigliere regionale Francesco Gazzetti, per il ruolo svolto nella trattativa con la Innova Salento finalizzata al ritiro del provvedimento del triplice licenziamento.