Vai a…

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

domenica 20 Ottobre 2019

L’agenzia Fitch lascia invariato il rating dell’Italia


Livorno, 23 febbraio 2019 – L’agenzia di rating Fitch ha lasciato invariato il giudizio sull’affidabilità creditizia dell’Italia a BBB, due gradini al di sopra dello Junk, la Serie B dei rating dove sono relegati i debitori meno affidabili. L’outlook, cioè il pronostico, rimane negativo anche l’agenzia individua alcuni aspetti positivi e in progresso.

Il giudizio riflette il livello molto alto del debito pubblico, una qualità degli attivi bancari ancora debole e un tasso di crescita troppo basso.
Tuttavia l’agenzia Fitch evidenzia l’esistenza in Italia di un’economia diversificata e ad alto valore aggiunto, con indicatori di disuguaglianza e di sviluppo umano molto superiori a quelli dei Paesi con analogo rating, cosa che le permette di mantenere la propria posizione.
Positivi per Fitch sono anche l’indebitamento moderato del settore privato, la sostenibilità del sistema pensionistico, la durata favorevole dei titoli del debito pubblico e una quota bassa di debito in valuta estera.

L’agenzia Fitch, in ogni caso, ipotizza possibili elezioni politiche anticipate in Italia dopo le europee in programma nel prossimo mese di maggio.

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,