Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

27 Novembre 2020

Litigano per il mantenimento alla ex moglie e lei lo uccide con una coltellata


(Alex Turrini) Piombino, 9 settembre 2016 – Una donna ha ucciso il compagno a Piombino, al culmine di una violenta lite, scoppiata nella casa dove la coppia viveva, nel rione Fiorentina, dopo che erano rientrati da poco. L’omicidio è avvenuto alle prime ore di oggi, venerdì 9 settembre, dopo che la vittima, Fabrizio Gratta, 49 anni, e colei che l’ha ucciso, Beatrice Paini, 44 anni, avevano trascorso la serata fuori, bevendo sembra qualche bicchiere di troppo. Al rientro nella loro abitazione, la tragedia. La discussione sarebbe sorta a seguito del fatto, contestato dalla donna, che l’uomo versava un assegno di mantenimento alla ex moglie. La Paini e Gratta erano legati sentimentalmente da due circa anni. Nel corso della lite, secondo quanto si apprende, la donna avrebbe afferrato un coltello e colpito l’uomo all’addome, che portato all’ospedale di Piombino è deceduto a seguito di una grave emorragia. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri, che hanno arrestato la donna e l’hanno portata al carcere Don Bosco di Pisa. La Procura di Livorno l’ha indagata per omicidio.