Vai a…

COSTA OVEST E' UN PROGETTO SOCIALE
IL NOSTRO SCOPO E' FARE UN'INFORMAZIONE LIBERA ED EQUILIBRATA
NON PERCEPIAMO CONTRIBUTI PUBBLICI
OGNI ATTIVITA' A FAVORE DI COSTA OVEST E' DA INTENDERSI VOLONTARISTICA E GRATUITA

Costa Ovest su Google+Costa Ovest su YouTubeCosta Ovest su LinkedInCosta Ovest su TumblrRSS Feed

martedì 20 novembre 2018

Little Bit Festival al Nuovo Teatro delle Commedie


(Simone Consigli) Livorno, 1 novembre 2018. Dopo la presentazione del nuovo programma 2018/2019, il Nuovo Teatro delle Commedie in via Terreni presenta la settima edizione del Little Bit Festival. Andiamo per ordine, innanzitutto il festival avrà luogo presso il Teatro delle Commedie dal 9 al 19 novembre. Si tratterà di una grossa “reunion” a cui parteciperanno molte delle realtà teatrali e delle compagnie che, nel corso degli anni di attività del Teatro delle Commedie, lo hanno abitato e hanno offerto i loro spettacoli. Realtà provenienti da fuori Livorno e riconosciute a livello nazionale. In più, gli attori nostrani, ovvero Mo Wan teatro, la compagnia di Alessandro Brucioni, poi gli attori Stefano Santomauro e Michele Crestacci. Tutti presenti alla presentazione del festival, insieme all’assessore alla cultura Francesco Belais e al direttore del teatro Francesco Cortoni: “Il motivo del Festival – dichiara – sono i linguaggi contemporanei, diamo spazio al teatro più vivace e interattivo, lo spettatore classico che non interagisce è superato. Sperimentare e porre domande senza dare risposte”. Il Teatro delle Commedie da anni è un luogo “fisso” in cui si fa spettacolo, cultura e soprattutto teatro. Da molti anni è una delle realtà più costanti nel proporre prodotti di qualità. Da tre anni è stato riconosciuto Residenza Teatrale dalla Regione Toscana. Questo implica nuovi finanziamenti e nuovi interessi, che nel corso di questi tre anni hanno avuto il risultare di coagulare molto del vissuto culturale labronico sul palcoscenico di Cortoni e compagni. Little Bit Festival è una dieci giorni di spettacolo (inizio dal 10 novembre 2018), che assomiglia molto a una festa e non c’è che dire, tutta meritata. Infatti, sperimentazione, formazione, teatro per bambini, corsi per adulti, tutto preparato in maniera maniacale e professionale, come nelle grandi città, come a Parigi o a Milano, dove la sera occorre scegliere per sapere che fare la sera. Il Little Bit Festival è l’occasione per serrare le fila e ripartire con nuovi progetti. Festeggiare e proporre. L’intento del Festival è questo. La Fondazione del Teatro Goldoni e il Comune di Livorno hanno collaborato per la realizzazione di questa dieci giorni di festa che “speriamo leghi ben stretto il mondo del teatro a quello della società civile”, dichiara l’asessore Belais. Gli intenti del gruppo infatti si propone questo. Legare le persone e i cittadini di Livorno al meraviglioso mondo del teatro. Il programma degli spettacoli è variegato e sarà composto di spettacoli classici, rivisitazioni di Beckett e spettacoli sperimentali, come richiami all’allarme terrorismo e altre questioni sociali contemporanee. Porre domande e non dare risposte e quindi far riflettere. Ci saranno serate di Musica e audiovisivi, non mancherà la sperimentazione con spettacoli composti da concerti e effetti visivi spettacolari con Dimitri Espinoza col suo sassofono e molto altro ancora. Il programma dettagliato è reperibile sul sito internet del teatro: www.nuovoteatrodellecommedie.it e sui social in cui è presente, Facebook e Instagram. Ci saranno rappresentazioni di opere di Majakovskj, una perfomance da solista del batterista degli Appaloosa con visual effect e tante compagnie storiche come La Limonaia. Per i ragazzi e i bambini sotto i 18 anni ci sarà il biglietto omaggio tutte le sere, con 3 Euro invece si potrà acquistare contattando la segreteria del teatro, una card che permetterà il 50% di sconto su tutti gli spettacoli del Festival. A completare il palinsesto insieme agli attori protagonisti ci sarà una serata con i componenti del corso gratuito di teatro per adulti, tenuto da Francesco Cortoni e Alessia Cespuglio che tutti gli anni mette sul palcoscenico una compagnia di dilettanti. (nella foto da sin. Francesco Cortoni, Francesco Belais e Alessandro Brucioni) simoneconsigli@live.it

Foto del profilo di Redazione

About Redazione,