Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

30 Settembre 2020

Livorno, accordo di programma alla firma del Ministero


(Luigi Astori) Firenze – L’accordo di programma per Livorno si sta concretizzando. La prossima settimana sarà stabilita la firma del Prri (progetto di riqualificazione e riconversione industriale) per il rilancio dell’area. La notizia giunge dalla Regione Toscana.
La firma consentirà ad Invitalia di lanciare il bando per attrarre nuove imprese e consolidare il loro rafforzamento per la creazione di nuova occupazione. Il provvedimento sarà di 10 milioni di euro. L’impegno è stato definito dal consigliere per il lavoro del presidente della Regione, Gianfranco Simoncini, che si è incontrato con dirigenti del Mise (ministero industriale sviluppo eocnomico)
Entro la prima quindicina di ottobre, secondo il programma ipotizzato, si dovrebbe giungere alla firma e al bando aperto di recente sui protocolli di insediamento, finanziato dalla Regione al quale si aggiungeranno le opportunità del bando Invitalia. Novità a breve anche per gli ammortizzatori sociali per le aree di crisi complessa e per quelle regionali.
Simoncini, insieme a tecnici regionali, ha avuto un primo incontro informale con le strutture del Ministero del Lavoro, per anticipare, in attesa della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, l’interpretazione delle nuove norme previste dai decreti correttivi del Job Act per le aree di crisi complessa e per gli ammortizzatori in deroga.
Si tratta di normative fortemente volute e promosse nei confronti del Governo da parte del presidente Enrico Rossi, che prevedono la possibilità di un anno in più di cassa integrazione nelle aree di crisi complessa (aree di Livorno e Piombino per la Toscana). C’e’ anche la possibilità di ampliamento degli ammortizzatori per coloro che sono giunti al termine della copertura. Simoncini si è confrontato con le strutture del Ministero anche in vista di prossimi incontri con i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro in Toscana. Intanto sui problemi dle territorio livornese si terrà un dibattito, domani alle 17,45, alla Festa de “L’Unità” del quartiere di Salviano, alla Casa del Popolo, al quale parteciperanno Lorenzo Bacci, segretario territoriale Pd, Cristina Grieco, assessore regionale al lavoro, Gianfranco Simoncini, consigliere per il lavoro del Presidente della Regione, Francesco Gazzetti, consigliere regionale, e Maurizio Strazzullo, segretario della Cgil.