Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

30 Settembre 2020

In arrivo Vivicittà, la 34^ edizione si corre domenica 9 aprile


Livorno, 7 aprile – Conto alla rovescia per Vivicittà edizione 2017, la grande manifestazione podistica in programma per domenica 9 aprile.
Vivicittà Livorno riparte dagli oltre 600 iscritti dell’edizione 2016 e la novità di quest’anno è il suggestivo passaggio in Fortezza Vecchia durante i 12 km. del percorso.
Tokyo, Budapest, Tripoli, Torino, Firenze e anche Livorno. Sono 58 nel mondo le città interessate dall’edizione 2017, la numero 34 a partire da quel 1983 in cui tutto cominciò. In più ci sono anche 24 istituti penitenziari in cui si disputerà la manifestazione podistica internazionale promossa dalla UISP. Per tutti i luoghi la data è la stessa: domenica 9 aprile. A Livorno, l’appuntamento è per le 9.30 del mattino al Campo Scuola, in via dei Pensieri 31, punto di partenza e arrivo della storica corsa che, in città, è organizzata dal Comitato UISP delle Terre Etrusco-Labroniche. La gara sarà valida come prima tappa del Trofeo podistico livornese e del Criterium podistico toscano. Ci saranno un percorso competitivo e uno non competitivo, per dare modo a tutti di partecipare. Livorno, infatti, aderisce al Vivicittà in due classi distinte: Competitiva su 12 chilometri e Passeggiata ludico-motoria con tragitto più breve.
Sarà davvero un tuffo nel cuore della città questa edizione poiché grazie alla collaborazione dell’Autorità Portuale di Livorno, il percorso della gara offrirà un suggestivo passaggio all’interno della Fortezza Vecchia, fortificazione che costituisce uno degli scorci più caratteristici della città, spesso teatro di eventi culturali e non solo. Dopo averne percorso gli storici meandri, si attraverserà il nuovo pontile di legno per tornare sul tracciato originale al cospetto dei 4 Mori, altro simbolo labronico.
Il tragitto non competitivo comincerà da via Allende per poi, dopo aver attraversato il quartiere La Rosa, sfociare sul lungomare livornese per un breve tratto, prima di fare rientro in zona Stadio e concludersi al Campo Scuola.
La gara competitiva di 12 km., invece, partirà sempre da via Allende, ma a un certo punto si dividerà dal percorso non competitivo per lanciarsi nel centro di Livorno, attraversando il viale della Libertà, via Marradi e poi a salire fino a piazza Cavour, piazza Grande, Palazzo comunale, quartiere Venezia. A quel punto si verificherà il passaggio dentro la Fortezza Vecchia, come giro di boa di una corsa che poi riprenderà il lungomare in direzione sud fino all’altezza di Villa Letizia, rientrando quindi in via dei Pensieri fino al traguardo presso il Campo Scuola.
Iscrizioni:
Sono aperte le pre-iscrizioni (al costo di 5 euro + 5 di cauzione chip) che possono essere effettuate on-line, entro le 24 di venerdì 7 aprile, al seguente indirizzo: www.mysdam.net/store/data entry_36393.do.
Saranno, comunque, accettate le iscrizioni anche il giorno della gara fino a 30 minuti prima della partenza al costo di 8 euro + 5 euro di cauzione chip.
E’ una manifestazione a impatto zero. Il Vademecum della Uisp per una organizzazione sostenibile delle manifestazioni sportive è un documento con la cui applicazione si punta a rendere anche VIVCITTÀ un evento sempre più attento al rispetto e alla tutela dell’ambiente. Come? Attraverso una serie di strumenti: recupero e differenziazione dei rifiuti; sostegno all’uso del mezzo pubblico e della bici per raggiungere il luogo della manifestazione; superamento dell’uso dell’acqua minerale in bottiglia; uso di materiali a ridotto impatto ambientale; risparmio energetico.
Vivicittà aiuta i bambini che fuggono dalla guerra in Siria. In collaborazione con la fondazione Terre des Hommes, da sempre impegnata nella difesa dei bambini, la UISP si pone l’obiettivo di realizzare un campo sportivo a Qasr, nel nord ella valle del Bekaa, vicino al confine siriano, con annessa fornitura di materiali sportivi per la pratica di calcio, basket e volley. Inoltre, referenti Uisp realizzeranno un corso di formazione per operatori locali e di Terre des Hommes che lavorano nel nord della Bekaa.Tutto per provare a rispondere alle esigenze e alla voglia di svago dei più giovani abitanti del piccolo paese di Qasr.
Domenica, partecipanti e anche famiglie potranno presentarsi al Campo Scuola di via dei Pensieri (ritrovo ore 9.30) per avventurarsi in questa storica corsa nel cuore della città e correre tutti insieme per una nobile causa: aiutare i bambini che fuggono dalla guerra in Siria.
Si ricorda che anche quest’anno due sono i percorsi tracciati per dare modo a tutti di partecipare: un percorso competitivo (12 chilometri) e uno non competitivo (passeggiata ludico-motoria) con tragitto breve di 4 chilometri. Novità di questa edizione il passaggio all’interno della Fortezza Vecchia.
La manifestazione è promossa e organizzata da UISP Terre Etrusco Labroniche in collaborazione con Livorno Team Running e con il patrocinio del Comune di Livorno.
Le disposizioni nei dettagli.
Iscrizioni: le pre-iscrizioni (al costo di 5 euro + 5 di cauzione chip) possono essere effettuate on-line, entro le 24 di venerdì 7 aprile, al seguente indirizzo: www.mysdam.net/store/data-entry_36393.do. In alternativa, sarà possibile recarsi presso il Campo Scuola di Livorno (via dei Pensieri 31) venerdì 7 aprile dalle 17.00 alle 19.00. Saranno, comunque, accettate le iscrizioni anche il giorno della gara fino a 30 minuti prima della partenza al costo di 8 euro + 5 euro di cauzione chip.
In occasione di Vivicittà è stata emessa una ordinanza di traffico per garantire il passaggio degli atleti nelle strade cittadine nella mattinata di domenica 9 aprile. Essa prevede l’istituzione del divieto di transito per il tempo strettamente necessario al passaggio degli atleti nei seguenti tratti: via Allende, via Gioberti nel tratto compreso tra via Allende e via Cattaneo, via Cattaneo, via Machiavelli nel tratto compreso tra via Cattaneo e via dei Pensieri, via dei Pensieri nel tratto compreso tra via Machiavelli e viale Italia, viale Italia nel tratto compreso tra via dei Pensieri e viale N. Sauro, viale N. Sauro (carreggiata lato sud) nel tratto compreso tra viale Italia e via Caduti del Lavoro, via Caduti del Lavoro, via Roma nel tratto compreso tra via Caduti del Lavoro e piazza Matteotti, piazza Matteotti, via Roma nel tratto compreso tra piazza Matteotti e via Marradi, via Marradi nel tratto compreso tra via Roma e via Ricasoli, via Ricasoli (limitatamente ai veicoli abitualmente autorizzati a percorrere la strada medesima secondo la normativa vigente), piazza Cavour, via Cairoli, largo Duomo, piazza Grande, via Cogorano, piazza del Municipio nel tratto compreso tra via Cogorano e via S. Giovanni, via del Porticciolo, via della Venezia, via della Cinta Esterna (corsia adiacente il parcheggio sottostante il ponte SS. Trinita), piazza del Pamiglione, piazza Micheli, viale Italia nel tratto compreso tra piazza L. Orlando e via dei Pensieri; l’istituzione del divieto di transito nella pista ciclabile di via Cialdini, scali Novi Lena, via D’Alesio, piazza Orlando, piazzale Vittime Moby Prince; l’istituzione del doppio senso di marcia in via dei Pensieri (carreggiata lato est) compresa tra via Machiavelli e viale Italia; l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata in via dei Pensieri (carreggiata lato est) nel tratto compreso tra via Machiavelli e viale Italia, su entrambi i lati di via Allende nel tratto compreso tra il civico 3 e l’intersezione con via Allende e in viale Caprera all’altezza della corsia che collega la strada medesima con la cosiddetta “Erta dei Risicatori”.
L’ordinanza avrà efficacia domenica 9 aprile giorno 2017, a partire dalle ore 9.15 fino al termine della competizione (previsto per le ore 12.30), per il tempo strettamente necessario al passaggio degli atleti nei tratti stradali di volta in volta interessati (par. 1, 2 e 3); a partire dalle ore 7.00 fino al termine della competizione.