Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

29 Settembre 2020

L’Olbia inchioda un Livorno abulico, 1 a 0


(Matteo Toti) Olbia – Un Livorno troppo rimaneggiato, senza gli attaccanti titolari, cede il passo all’Olbia, che coglie il successo, 1 a 0, a pochi minuti dalla fine con Miceli. La squadra di Foscarini si era difesa con ordine per tutta la partita, poi ha dovuto alzare bandiera bianca. Va detto che i padroni di casa, nel secondo tempo, erano già andati vicini al gol in almeno un paio di occasioni cogliendo sia un palo che una traversa. Gli amaranto hanno disputato un primo tempo onorevole e avevano spinto nella ripresa andando vicini al gol con Giandonato in avvio di secondo tempo. Il gol di Miceli, che ha sorpreso l’intera retroguardia, ha spezzato le speranze del Livorno, sostenuto a lungo dalla volontà e dall’azione di Lambrughi.

Olbia: Montaperto, Pinna, Dametto, Miceli, Cotali, Muroni, Geroni, Piredda (29′ st Tetteh), Cossu (45′ st Auriemma), Capello (16′ st Ragatzu), Kouko. A disp: Deiena, Van Der Want, Pisano, Murgia, Russu, Scanu, Senesi, Quaranta. All. Mignani.

Livorno: Mazzoni, Toninelli (19′ pt Rossini), Borghese (43′ st Murilo), Gasbarro, Lambrughi, Morelli, Luci, Giandonato (26′ st Marchi), Ferchichi, Venitucci, Maritato. A disp: Falcone, Gonnelli, Gemmi, Marchi, Bergvold, Dell’Agnello, Folegnani. All. Foscarini.

Arbitro: Meleleo di Casarano (Zingrillo e Moro).

Rete: 42′ st Miceli.