Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

18 Settembre 2020

Massimo Cacciari e le conferenze intorno all’Europa


(Ruggero Morelli) – Livorno – novembre. Giovedì 17 alle ore 17 nella sede degli “Amici dei musei e monumenti livornesi”, piazza Manin 4, si terrà il primo di quattro interventi di Massimo Cacciari, storico e filosofo, dedicati all’Europa. Le lezioni sono state svolte nell’ottobre scorso nella trasmissione ”Uomini e profeti”, che l’emittente culturale radiofonica Radio Rai 3, ha chiesto al filosofo perchè parlasse dell’Europa e quindi del suo destino. Immagino che ciò sia avvenuto alla luce della Brexit e delle recenti tragiche vicende della immigrazione. Ma non solo. Si parte, prima lezione, con la nascita della Grecia con la filosofia di Socrate e Platone; per la fase statale si cita a lungo quanto scritto da Pericle. Si passa poi alla fase della cristianità con la seconda lezione. Centrale è qui il pensiero di Sant’Agostino con al centro la visione le due città che convivono nella stessa:la città del governo quotidiano e quella della religione che guarda al futuro.
Poi le altre due lezioni. C’è quindi la fase della Roma che conquista le terre a nord dell’Italia e diventa imperiale. Nasce poi l’Europa degli stati del medioevo quando Dante scrive il viaggio del pellegrino alla ricerca di una soluzione tra religione e scienza, tra primato della religione e/o del potere amministrativo.
Segue il periodo dell’idea napoleonica di conquista di popoli e terre che sembra mutuare l’esempio dell’impero romano che consentiva grande autonomia ai popoli conquistati. Dopo la rivoluzione francese si comprendono le idee ed i grandi dubbi di Shakespeare con Amleto, di Goethe con Faust e altro.
Per arrivare al novecento ed alle due guerre mondiali che dilaniano l’Europa al suo interno e ne causano la crisi dando la stura al prevalere di stati come gli USA e la Russia.
Qui infine Massimo Cacciari affronta l’analisi del tramonto dell’Europa e indica un percorso per una nuova alba/stagione positiva che sarà possibile per la storia delle idee che ci appartiene, a condizione che……