Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

6 Dicembre 2020

Mercato centrale: iniziano i lavori alla copertura


Livorno, 1 settembre 2017 – Scatta da lunedì prossimo 4 settembre l’avvio dei lavori per la rimozione della copertura d’amianto al Mercato Centrale. Si parte con la sostituzione della copertura della lanterna, la parte più alta dell’imponente edificio e anche quella più vulnerabile, soggetta all’azione dei venti. “Un intervento alquanto complesso – sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Alessandro Aurigi – non tanto per i lavori di sostituzione delle lastre di copertura  quanto per le condizioni in cui si va ad intervenire che comportano, da parte della ditta appaltatrice, l’installazione di impalcature speciali a 35 metri di altezza. Queste consentiranno di operare in condizioni di sicurezza e al tempo stesso di garantire il regolare svolgimento delle attività mercatali sottostanti”.

Questa prima fase dei lavori di installazione delle speciali impalcature e di rimozione della copertura in eternit ammonta a circa 200 mila euro su 400 mila totali dei 4 distinti appalti previsti. “Questo ulteriore e ingente investimento  – conclude Aurigi – l’Amministrazione punta a rendere sempre più funzionale, sicuro e attrattivo il nostro mercato centrale e il suo indiscusso valore architettonico, culturale e turistico”.In questo primo lotto saranno sostituite tutte le lastre della lanterna esterna, vecchie ormai di oltre 30 anni. Al loro posto saranno posizionate nuove coperture più “green” in lega di zinco-titanio, materiale che resiste alla corrosione e quindi molto durevole nel tempo e dalle apprezzabili caratteristiche estetiche anche dal punto di vista storico-filologico. La copertura originaria ottocentesca era infatti di zinco. Con gli appalti successivi si interverrà anche sulle restanti coperture in eternit. Queste, in attesa di essere anch’esse rimosse, subiranno un trattamento cosiddetto di “placcaggio”, ovvero la stesura di tre mani di un’apposita vernice che impedirà l’eventuale dispersione di ogni tipo di fibra nell’aria. Le fasi finali del progetto, oltre alla messa in sicurezza dei parapetti laterali e a un nuovo montacarichi, prevedono sulla sommità dell’edificio l’installazione di dispositivi fissi di ancoraggio e di una botola, utili per i futuri lavori di manutenzione.