Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

28 Settembre 2020

Migranti in rivolta a Livorno, manca l’acqua e ritarda la diaria


Tony Faini

 

Livorno, 5 settembre 2016 – Momenti di tensione, nel pomeriggio di oggi, lunedì 5 settembre, nel rione Venezia. Una trentina migranti, che risiede nel centro di accoglienza in via Sant’Anna, è sceso in strada per protestare contro la mancanza di acqua e il ritardo del pagamento della diaria. Dopo essersi insidiati in via della Cinta esterna, i migranti hanno formato una piccola barricata usando delle vecchie biciclette, alcuni ventilatori e delle sedie. I migranti hanno sfiorato il contatto fisico con dei passanti che hanno contestato la realizzazione delle barriere. Sul posto sono intervenuti Polizia e Carabinieri. I tecnici dell’Asa hanno poi riallacciato l’acqua mentre la Questura ha assicurato che gli arretrati della diaria saranno corrisposti nei prossimi giorni.