Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

30 Settembre 2020

Morto Marcello Fremura, imprenditore storico della portualità livornese


Livorno, 30 giugno 2017 – Con la morte di Marcello Fremura, all’età di 87 anni avvenuta ieri pomeriggio nel reparto cure palliative, scompare uno dei personaggi storici dell’imprenditoria portuale livornese. Era il capostipite dell’agenzia Fremura (nella foto da QuiLivorno.it), fondata nel 1894 dal padre Cesare, alla cui morte, nel 1957, laurea in economia e commercio, si trovò a condurre nel palazzo storico di piazza Cavour 25, insieme al fratello Arturo, scomparso nel 2001. Cavaliere del lavoro dal 1933, lascia la moglie Doriana e i tre figli Cesare, Elena e Alessandra. I funerali si svolgeranno in forma strettamente privata, come voleva lui, persona riservate e schiva, di grande umanità.
Numerosi gli incarichi ricoperti nella sua lunga vita di uomo non solo delle istituzioni, ma dalle notevoli capacità manageriali. E’ stato per dieci anni presidente della sezione marittima della Camera di Commercio, che ebbe a presiedere all’inizio del 1993, e anche, alla fine degli anni settanta, membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmi di Livorno, in quello della società dell’aeroporto Galilei di Pisa, presidente di Asamar e membro del comitato portuale di Livorno e della Federagenti. Cavaliere della Repubblica, ha ricevuto la Croce di Cavaliere dell’Ordine al Merito Civile dal Re di Spagna, di cui ha ricoperto la carica di console onorario. Uomo molto legato anche al mondo sportivo. Sua creatura il circolo scherma Fides di Livorno, di cui è stato presidente trent’anni, tanto da avere dal Coni il collare d’oro e la Stella di bronzo per meriti sportivi. Imprenditore che guardava al futuro della portualità con la logistica e il terminalismo. E proprio il terminal Sintermar fu il primo che contribuì a realizzare con la famiglia D’Alesio, al porto di Livorno. Il sindaco di Livorno Filippo Nogarin ha fatto pervenire alla famiglia un messaggio di condoglianze e di partecipazione al loro dolore.
I liberali livornesi, in un commento, rendono omaggio a Marcello Fremura come cittadino imprenditore impegnato quotidianamente in vari campi economici di rilievo internazionale, soprattutto dedito alle attività portuali modellate sulla concorrenza equilibrata, e come cittadino militante durante decenni nelle file del PLI, anche con incarichi direttivi, nell’obiettivo di contribuire a costruire una società aperta imperniata sulle iniziative del cittadino e sulla sua sovranità civile.
Marcello Fremura è stato un personaggio importante per Livorno: ne verrà ricordata con grande rispetto l’appassionata costanza operativa, la pacatezza del tratto e il non esibire mai nei rapporti umani le proprie fortune.