Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

24 Gennaio 2021

Mps, chiesti otto anni per Mussari e Vigni


Milano, 16 maggio 2019 – La condanna degli ex vertici del Monte dei Paschi di Siena, Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri, rispettivamente ad otto anni e 4 milioni di multa per i primi due, a sei anni e 1 milione 500 mila euro per il terzo, è stata chiesta oggi, giovedì 16 maggio, dai pubblici ministeri di Milano nel processo a sedici imputati con al centro le operazioni Santorini ed Alexandria, Fresh e Chianti Classico. E’ stata chiesta anche la condanna di Nomura e di Deutsche Bank Ag.
E’ stata invece chiesta l’assoluzione di due manager della banca tedesca e della sua filiale londinese.

La Procura di Milano nell’ambito del processo sul caso Mps a carico degli ex vertici della banca senese ha chiesto la confisca di 444 milioni 800 mila euro per Nomura e di 440 milioni 900 mila euro per Deutsche Bank Ag, i due istituti di credito imputati in qualità di enti.
Il pubblico ministero Giordano Baggio ha chiesto anche al Tribunale di Milano la condanna a 1 milioni 800 mila euro di multa per ciascuna delle due banche.