Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

30 Settembre 2020

Offese a Ciampi, Sinistra Italiana ha depositato le interrogazioni ad Alfano


(Marco Ceccarini) Livorno – Detto, fatto. Già domenica 18 settembre, subito dopo il deprecabile episodio che ha contraddistinto quella giornata, ovvero i cori ed i fischi contro Carlo Azeglio Ciampi, presidente emerito della Repubblica scomparso due giorni prima, Sinistra Italiana aveva annunciato di voler presentare una doppia interrogazione parlamentare, una alla Camera e una al Senato, per chiedere al ministro degli Interni, Angelino Alfano, di far applicare la legge e di intraprendere tutte le misure possibili contro i protagonisti del vile atto. I cori ed i fischi erano partiti dal settore dei tifosi lucchesi durante la partita di calcio svolta allo stadio d’Ardenza tra Livormo e Lucchese ed erano stati indirizzati a Ciampi in quanto livornese e notoriamente affezionato alla squadra amaranto. Domenica l’annuncio e tra ieri ed oggi l’attuazione del proposito. Ieri, infatti, è stata depositata in Senato la prima delle due interrogazioni, firmata dalla senatrice Alessia Petraglia, che chiede ad Alfano di “applicare immediatamente il rispetto legge intraprendendo tutte le misure possibili, compreso il reato di apologia di fascismo, per chi ha fatto questo vile atto nei vari stadi italiani ed in particolare a Livorno”. Ed oggi, mercoledì 21 settembre, è la volta del deputato Nicola Frantoianni, firmatario di un’analoga richiesta al medesimo ministro.