Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

24 Settembre 2020

Pd, il congresso al più presto. Lo chiedono 50 esponenti dell’assemblea comunale


Livorno, 25 agosto. Sono cinquanta gli iscritti del Pd, membri dell’assemblea comunale, tra cui esponenti di rilievo, che hanno firmato un documento in cui si chiede il congresso anticipato dell’Unione Comunale di Livorno. Il motivo è l’interpretazione autentica della circolare del 5 luglio scorso del partito, che indice la stagione dei rinnovi congressuali per il mese di ottobre, dei coordinamenti territoriali, delle Unioni Comunali e dei circoli eletti nel 2013. “Sono esclusi solamente da questa fase congressuale gli organismi dirigenti locali rinnovati nel 2016. Pertanto l’eventuale applicazione della previsione quadriennale della durata degli organismi dirigenti comporterebbe l’elezione del segretario e dell’assemblea comunale nel marzo 2019”. La scadenza si sovrappone alla discussione su programmi, alleanze e individuazione del candidato a Sindaco e alla formazione della lista, che sono attività fondamentali per la preparazione della campagna elettorale delle amministrative del 2019 e incompatibili con la campagna congressuale. Sul percorso congressuale non è stata data alcuna informazione agli organismi dirigenti e le decisioni sono state comunicate a mezzo stampa, si sostiene nel documento. Invece è stata presa visione sui giornali della decisione di tenere il congresso nel marzo 2019, scelta “che rischia di pregiudicare in maniera rilevante le possibilità di un successo alle amministrative dello stesso anno 2019, unico obiettivo”. Considerato – si afferma – che le recente lettera inviata agli iscritti a firma dei segretari Bacci e Bellandi “apre una fase di ascolto in previsione di una conferenza programmatica, senza alcuna indicazione sul congresso comunale, confermando implicitamente la scadenza del 2019, ritenendo fondamentale la possibilità da parte degli iscritti e dei territori di essere protagonisti e artefici, come tradizione e essenza del Partito, di scelte e decisioni, che devono essere partecipate e condisive”, il documento conclude con la richiesta della convocazione del congresso dell’Unione Comunale di Livorno. Seguono le firme, tra le quali figurano esponenti di rilievo: il consigliere regionale Francesco Gazzetti, il consigliere comunale Alessio Ciampini; Alessio Quintavalle, comunicazione; Piero Tomei, coordinatore della segreteria; Cristina Lucetti, istruzione; Daniela Bartalucci, casa; Federico Mirabelli, esecutivo territoriale; Jari De Filicaia, consigliere comunale, settore porto. E ancora segretari di sezione: Barbara Corso, Venezia; Maria Antonietta Maffei; Livorno sud; Simone Maltinti, Ardenza-La Rosa; Paolo Cecchi, Collinaia; Alberto Brilli, Salviano. Altri esponenti: Luca Santi, responsabile dei giovani; Gianfranco Simoncini, già assessore regionale e consigliere del presidente Rossi; Luca Baroncelli, esponente del mondo della scuola; Donatella Fornaciari, mondo femminile, Silvia Motroni, Claudio Seriacopi, organizzazione, Eleonora Agostinelli; esponenti del settore marittimo e portuale come Renzo Raugei, Mario Camici e Monica Bellandi. Non è una “fronda” nei confronti delle attuali segretarie territoriali e comunali, si tende a far comprendere, ma è la volontà di prepararsi per tempo e con una visione chiara e di programmazione a lungo termine al futuro elettorale amministrativo, che sta avvicinandosi. La sempre maggiore presenza del partito sui problemi scottanti della città e del territorio è considerata infatti indispensabile per poter ottenere quei consensi tra i cittadini, che sono mancati nella precedente consultazione comunale.
Ecco i firmatari del documento.
Agostinelli Eleonora, Altieri Francesco, Altini Fabio, Altini Selene, Aquilini Gabriella, Balest Krystel, Baroncelli Luca, Bartalucci Daniela, Battocchi Giovanni, Bellandi Monica, Bertini Pisaniello Valerio, Brilli Alberto, Caccio’ Daniela, Camici Mario, Cecchi Giulia, Cecchi Paolo, Chelli Paolo, Ciampini Alessio, Corso Barbara, De Filicaia Jari, Del Punta Laura, Di Lieto Giovanna, Di Tommaso Vittoriano, Ferretti Valerio, Fornaciari Donatella, Gambacciani Giulia, Gazzetti Francesco, Geppetti Spartaco, Guelfi Enrico, Lanzone Perla, Leone Claudia, Lucetti Cristina, Maffei Maria Antonietta, Maltinti Simone, Menicucci Stefano, Mirabelli Federico, Motroni Silvia, Passetti Davide, Piccini Gabriella, Plantamura Anna, Prina Franca, Quintavalle Alessio, Repetti Stefania, Santi Luca, Seriacopi Claudio Massimo, Simoncini Gianfranco, Tomei Piero, Tornar Daniele, Vergili Valerio, Volpi Paola.