Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

26 Settembre 2020

Pd, valida scelta il progetto su Piattaforma Europa


Livorno, 28 luglio. Il Pd in un documento sottolinea il risultato positivo dell’incontro romano al ministero dello sviluppo, avvenuto nella giornata di ieri sull’aggiornamento dell’Accordo di Programma. (leggi www.costaovest.info) “Fra le questioni affrontate – si legge – la riconferma della bontà della scelta di riconfigurare il progetto della Piattaforma Europa nel quadro del vigente Piano Regolatore Portuale, per ottenere gli stessi risultati in termini di potenzialità, con pari capacità di gestione fino a 1,6 milioni di TEU, riducendo però costi e tempi di realizzazione. Entro la pausa estiva verrà approvato il nuovo bando”.
La nota prosegue. “Entro fine agosto sarà conclusa la progettazione definitiva dello scavalco da parte di Regione Toscana. Regione che sta redigendo un accordo quadro con RFI per le opere ferroviarie strategiche. La rimodulazione delle risorse sulla Piattaforma Europa apre infatti a possibili implementazioni degli investimenti in ambito ferroviario: RFI ha quindi il mandato di inserire in questo accordo la risagomatura delle gallerie nella tratta Prato-Bologna e, cosa che ci tocca da molto vicino, di definire il progetto preliminare per il collegamento dall’Interporto alla Pisa-Collesalvetti-Vada.
Sulla Zona Franca Doganale, i percorsi di approfondimento che in primis il Comune di Collesalvetti ha fin qui portato avanti, con Interporto e Autorità di Sistema Portuale, saranno finalmente finalizzati in una proposta che l’Autorità di Sistema stessa indirizzerà al Ministero entro metà settembre”.
“Infine l’assessore Cristina Grieco ha informato sulla istituzione della cabina di regia sulla formazione, che si è svolta nei giorni scorsi a Firenze: tutti gli strumenti sono ormai approntati sia per le aziende che per gli interventi individuali. Con la possibilità dei 12 mesi in più di mobilità in deroga per chi termina nel 2017, l’Assessore Grieco ha anche ribadito la richiesta di sblocco immediato degli strumenti attuativi per l’utilizzo dei residui per le politiche attive e il relativo sostegno al reddito”.
La conclusione: “Al tavolo erano seduti i rappresentanti principali di Comuni, Provincia e Regione. Da sottolineare la presenza del braccio destro del Ministro Delrio, Ivano Russo, segno che il territorio livornese, ha ormai la connotazione di un’area d’interesse nazionale al pari di altri nodi logistici.
Se questo sta avvenendo è perché finalmente, da Roma a Livorno, c’è una forza politica che persegue per questo territorio un progetto chiaro e definito, così come dimostrava la composizione del tavolo, con le autorevoli presenze tra gli altri di Silvia Velo, Cristina Grieco, Vincenzo Ceccarelli, Francesco Gazzetti, Gianfranco Simoncini e Alessandro Franchi. La dimostrazione di quanto il PD creda in questo progetto, destinato a cambiare in meglio il futuro del nostro territorio”.