Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

2 Dicembre 2021

Un'immagine della Brigata medica cubana (foto Italia Cuba)

Prima in Comune e poi a La Rosa con i comunisti, Livorno non dimentica i medici cubani


(Marco Ceccarini) Livorno, 27 ottobre 2021 – Il sindaco Luca Salvetti consegnerà domenica 31 ottobre alle ore 11 a Palazzo Civico un riconoscimento e una pergamena a una rappresentanza della Brigata medica internazionalista cubana “Henry Reeve” che l’anno passato è intervenuta in Italia per aiutare i medici e il servizio sanitario nazionale nel periodo più drammatico della pandemia, attraverso l’invio di 91 persone tra medici e personale sanitario specializzati nel trattamento dei pazienti colpiti dal covid-19.

Lo rende noto, tramite il proprio ufficio stampa, l’Amministrazione comunale di Livorno.

Sempre domenica 31 ottobre al circolo Arci La Rosa, alle 18, per iniziativa della federazione comunista Barontini e della federazione livornese del ricostituito Pci, si svolgerà inoltre un incontro con il giornalista cubano Enrique Ubieta Gómez e la medesima Brigata dei medici cubani.

I due soggetti politici, che nei giorni scorsi hanno sottoscritto la piattaforma comune Unità d’azione comunista, fanno sapere che alla sera, presso il medesimo circolo Arci, sarà svolta una cena popolare. Chi è interessato può contattare il numero 3405934654 entro e non oltre la mattinata di domani, giovedì 28, in quanto le norme anti covid impongono la regolamentazione dell’afflusso.

Si tratta, ovviamente, di iniziative diverse e distinte tra loro. E’ tuttavia significativo che la città di Livorno, prima con un riconoscimento istituzionale, poi con una iniziativa politica, non dimentichi ed anzi valorizzi quello che è stato l’apporto fornito a favore dell’Italia da parte della Brigata internazionalista dei medici di Cuba.

Oltre all’Italia, come evidenzia la nota stampa del Comune, il personale sanitario cubano è stato inviato in svariati paesi del mondo, specie laddove il virus ha trovato una situazione sanitaria drammatica. Tutti questi Paesi hanno ricevuto una combinazione di medici, infermieri e tecnici.

Il sindaco Salvetti con questo riconoscimento intende evidenziare l’importante opera altruista, solidale e umanitaria compiuta nelle numerose missioni dal Contingente Internacional de Médicos Especializados en Situaciones de Desastres y Graves Epidemias “Henry Reeve”.

L’evento si terrà alla presenza, oltre che del sindaco, anche dell’assessora alla Cooperazione e pace, Barbara Bonciani, e delle massime autorità cittadine.

Le ragioni di questo premio nascono dalla collaborazione per mezzo della quale la Repubblica di Cuba e la Repubblica Italiana si sono aiutate e sostenute durante la pandemia covid-19.

La Brigata medica che raggiunse l’Italia nelle fasi più drammatiche dell’emergenza sanitaria non è stata dimenticata, come dimostra anche la campagna di aiuti medici raccolti per Cuba da parte di Aiec, l’associazione italiana per la raccolta fondi equa e solidale.

Nel pomeriggio, come detto, al circolo La Rosa ci sarà il confronto con i medici cubani e il giornalista Ubieta Gomez, cui farà seguito la cena popolare di sostegno a Cuba.

Tags: , , ,