Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

26 Novembre 2020

Progetto Unità di Strada. Insieme Rotary Club, Rotaract e Cri Livorno


Livorno, 6 giugno. Il progetto che Rotary Club Livorno e Rotaract Livorno hanno deciso di realizzare per sostenere le attività di “Unità di strada a favore dei senza fissa dimora” svolte con tanto impegno da CRI Comitato di Livorno,(nella foro una rappresentanza alla Festa della Repubblica del 2 giugno scorso) arriva a conclusione.
Il giorno, giovedì 8 giugno, infatti, all’ingresso dello Yacht Club, insieme alla CRI sarà presentato a tutti, ed agli sponsor del progetto che ci hanno sostenuto, il mezzo acquistato con Croce Rossa grazie agli sforzi comuni di comuni di tutti.
Quando lo scorso anno CRI – sottolinea Augusto Parodi, presidente del Rotary Club Livorno – ci ha presentato la sua attività a favore dei senza fissa dimora e la necessità di supporto per l’acquisto di un mezzo dedicato, abbiamo subito apprezzato il Progetto di assistenza sociale e sanitaria a favore dei senza tetto, che risponde agli obiettivi del nostro Club di essere vicino alle persone deboli e bisognose e a chi opera per loro, e ci siamo posti l’obiettivo non solo di aiutare la CRI nell’acquisto del mezzo, ma di coinvolgere nel progetto la città per portare all’attenzione di tutti la preziosa opera della CRI.
Nel corso dell’anno rotariano che sta per concludersi abbiamo realizzato due eventi di raccolta fondi e di comunicazione che hanno trovato il grande supporto di privati cittadini e delle principali realtà economico imprenditoriali della città, che ringraziamo per la grande sensibilità”.
Il 20 ottobre 2016, insieme a Rotaract Livorno, all’Hotel Palazzo, è stata realizzata una sfilata di capi di Peuterey ed una lotteria di beneficenza grazie al contributo di alcuni sponsor che hanno offerto oggetti di pregio e precisamente Cuccuini, Peuterey , Gian Luca Rossi Financial Advisor Allianzbank
Ottica Odello, Scotti Auto.
Il 7 dicembre, in occasione dell’anniversario della nascita di Mascagni, il Club, grazie a sponsor soci e non soci, in collaborazione con la Fondazione Teatro Goldoni ha co-prodotto la seconda opera in cartellone della stagione lirica del Teatro Goldoni – il Tabarro di Puccini ed arie dalla Lodoletta di Mascagni, a cura della Orchestra dell’Istituto Musicale Mascagni e della Masterclass del Cantiere lirico del Teatro Goldoni da noi finanziato.Hanno contribuito Banca di Credito Cooperativo di Castagneto Carducci, Benetti, Centro Sanitario Istituto Radiologico Prof.Perri , D’Alesio Group, Stefano Danieli, Biancamaria Galli – Presidente Amici del Teatro Goldoni, Labromare srl, Neri Palumbo
Promuovere le attività di service, fare rete con le forze sane della città, trasformare le parole in azioni sono gli obiettivi principali del Club.
In questa direzione ci muoviamo sempre, come dimostrano i molti progetti realizzati anche durante questo anno che sono stati portati alla conoscenza della città grazie alla preziosa collaborazione della stampa e della televisione.