Vai a…

Costa Ovestsu Google+Costa Ovest on YouTubeCosta Ovest on LinkedInCosta Ovest on TumblrRSS Feed

21 Ottobre 2020

Quando in via Sant’Andrea c’era Radio Livorno Città “Libera”


(Mario Lorenzini) Livorno, 19 febbraio – Correvano gli anni ’80 e a Livorno in via Sant’Andrea c’era anche RadioLivornocittàaperta.
Era una radio di ispirazione cattolica,legata alla vicina Curia Vescovile ma libera.
Ho collaborato a questa radio con una rubrica settimanale di circa un’ora sui problemi della scuola.
Era una novità perché allora i problemi della scuola non erano proprio all’attenzione dell’opinione pubblica e la stessa stampa cittadina assegnava all’ultimo cronista il compito.

Ricordo che alcuni cronisti di allora del quotidiano locale “Il Tirreno” mi contattavano per avere notizie scolastiche. Notizie che io avevo per il lavoro che svolgevo come segretario di una scuola media sia come sindacalista. Avevo al mio fianco il direttore didattico Tovoli e insieme ci alternavamo nella conduzione nello spazio consentito. Fu facile farci conoscere e lo spazio per i contatti con il pubblico,per lo più studentesco, fu sempre ampio tanto da invitare gli studenti,che lo volessero,a partecipare, a fianco dei conduttori.

L’iniziativa si diffuse nelle scuole e la trasmissione valicò i confini cittadini tanto che la Rai di Firenze mi invitò ad una trasmissione dove illustrai l’iniziativa stessa. Era un periodo felice e stimolante. Ma un bel giorno trovai la porta di via San’Andrea chiusa e un cartello “Radiolivornocittàaperta” ha chiuso le trasmissioni”. Ci restai male. Chiesi informazioni alla Curia. Disposizioni superiori, mi fu risposto. E la scuola perse una voce libera.